Tedeschi News: Amarone della Valpolicella Riserva Maternigo 2016

by Sissi Baratella 06/18/21
93 |
|
Tedeschi Amarone della Valpolicella Maternigo Riserva 2016 con vista

The Tedeschi family entrusts Professor Ugliano, from the University of Verona, with the study of the zoning of their estates. First results at hand, they launch a new Amarone.

This article is available in Italian only.

Per la prima volta esce sul mercato l’Amarone della Valpolicella Riserva Maternigo, annata 2016. Un Amarone single vineyard dalla tenuta di 31 ettari in zona est, Mezzane, di proprietà della famiglia Tedeschi dal 2006. 

Non ho mai nascosto di amare la zona est della Valpolicella, così diversa per certi aspetti da quella Classica. Differisce nelle forme di allevamento, nell’ampiezza delle vallate, nell’esposizione, nell’altitudine dei vigneti, nella composizione del suolo e nella mentalità dei produttori; ciò non toglie che chi ha radici storiche in zona Classica non possa divertirsi a produrre grandi vini anche in quella orientale. È il caso della famiglia Tedeschi che, dopo aver affermato la qualità dei propri prodotti e ampliato il numero di ettari e tenute, decide di scavare più in profondità. Per farlo interroga l’Università di Verona, corso di studi in viticoltura e enologia, nella figura del professor Ugliano che realizza delle ricerche in ambito di composizione del suolo, profondità dello stesso ed esposizione dei vigneti per codificare l’espressione aromatica dell’uva corvina tradotta poi in vino. Ogni vigneto, dalla zona classica a quella orientale, manifesta di avere delle unicità che contribuiscono in maniera diversa all’espressione dell’uva. Così a Maternigo, dal Vigneto Impervio nasce per lo più il Valpolicella Superiore Maternigo, dall’Anfiteatro per lo più il Ripasso e dal Campo Barila invece il nuovo Amarone Riserva.

Nel commentare la ricerca sulla caratterizzazione aromatica il professor Ugliano afferma che, in Valpolicella, “ci sono identità geografiche molto specifiche che possono, e devono, essere valorizzate da scelte enologiche precise”. L’obiettivo non è individuare vigneti di serie A e di serie B quanto studiare queste diversità per ottimizzare i risultati della vigna in cantina. "Il nostro scopo è produrre quattro Amarone diversi, con caratteristiche distintive facilmente riconoscibili, lo studio del professor Ugliano è pionieristico in questo senso”, aggiunge Riccardo Tedeschi. 

Alla Tenuta Maternigo i vigneti hanno esposizione prevalente a sud/sud-ovest, ventilazione costante (quindi sbalzi termici che assicurano ricchezza in fenoli e aromaticità), l’altitudine varia da 280 a 480 metri. L’area poggia su calcari marnosi grigi e rosei, marne bianche e rosa del Cretacico. A seguito dei rilevamenti sono state individuate nove unità pedologiche da cui nascono prodotti differenti. Per l’Amarone Maternigo il vigneto in questione è esposto sud-est a 310 metri di altitudine. Il suolo in questo caso è calcareo marnoso, con abbondante scheletro e di conseguenza ottima capacità drenante. Il sistema di allevamento è, per tutta la tenuta, Guyot a una buona intensità di impianto e scarsa vigoria. 

Ho assaggiato l’Amarone della Valpolicella Riserva Maternigo 2016 in anteprima, Amarone completamente diverso dagli altri prodotti dalla stessa azienda. Caldo, pieno e succulento. Potente e concentrato scivola con grazia sul palato grazie a un’intrinseca sapidità e freschezza; insomma un vino potente, 17° alcol, che però si fa bere bene. È una novità che è uscito sul mercato nell'autunno 2021, è dunque al suo primissimo inizio di una promettente carriera.  

Amarone della Valpolicella Riserva Maternigo 2016

94/100 - € 100

Da uve corvina 40%, corvinone 40%, rondinella 20%. Matura in botti di rovere di Slavonia per 48 mesi.

Rubino con riflessi intensi e più scuri. Al naso è un concentrato di spremuta di frutti rossi da cui escono tocchi balsamici. In bocca il frutto rosso è ancora ben presente, il gusto è tannico e ancora alla ricerca di maggiore equilibrio. Qualche tocco di cioccolato e un finale di arancia rossa. Complessivamente cremoso, salato il finale e con un buon ritorno di fresca acidità. 

Related Products

  Product Producer Date of publication Author Read
Maternigo Riserva 2016
Amarone della Valpolicella Riserva
Tedeschi 06/18/21 Sissi Baratella
Logo Tedeschi
06/01/11 Redazione The Tedeschi family has owned vineyards in Valpolicella since 1630 and have been making wine for Corvina, Rondinella and Molinara grapes. Today they organically cultivate their vineyards and some...
Leggi tutto




Editorial of the week

Events

September 2021
Su Mo Tu We Th Fr Sa
·
·
·
6
7
8
9
21
23
24
25
26
27
28
29
30
·
·
https://chiantigeografico.it/
https://www.berlucchi.it/

Newsletter

Subscribe to the "DoctorWine" newsletter to receive updates and being kept informed.
Update Privacy Permissions (GDPR)

YOUTUBE CHANNEL

OUR SOCIAL MEDIA CHANNEL