Dom Ruinart Rosé 2004

AutoreChiara Giovoni
Data di pubblicazione17/03/17
Punteggio97/100 Premio DoctorWine maggiore di 95
DenominazioneChampagne
Premi
    Rapporto qualità prezzo
    Prezzo attuale320.00 €
    Regione
    Nazione

    L’assemblaggio di uve grand cru con un 81% di chardonnay e un 19% di pinot noir vinificato in rosso dal cru di Sillery ha riposato sui lieviti per 11 anni prima della sboccatura con dosaggio a 4,5 g/l di zucchero. Un calice color rosa salmone dalle sfumature ramate lucenti, che è un’ode alla purezza in veste rosé. Al naso un profilo dall’intensità sfarzosa avvolge i sensi con note di melograno, rabarbaro e mandarino candito, ciliegia croccante, spezie orientali, sandalo e pepe bianco. Il palato esplode con una aromaticità intensa di gelatina di ribes e violette candite, che si amplificano nella freschezza agrumata e in una sensazione delicatamente tannica dalla venatura iodata che rilancia il sorso in una persistenza sorprendente, in cui a vincere è l’equilibrio complessivo. Ed è solo l’inizio, per un grandissimo champagne.


    Parlano di lui

      Prodotto Pubblicato il Autore Categoria Leggi
    Dom Ruinart Rosé 2004, “un blanc de blancs rosé” 17/03/17 Chiara Giovoni Buon Perlage!


    0 |
    |


    Top five dell'azienda

    Dom Ruinart 1998 (in magnum)
    1998,
    Dom Ruinart Rosé 2004
    2004,
    Dom Ruinart
    2007,
     

    Editoriale della Settimana

    Eventi

    Agosto 2019
    Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
    ·
    ·
    ·
    ·
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31

    Newsletter

    Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

    CANALE YOUTUBE

    I NOSTRI CANALI SOCIAL