L’emozione di una novità assoluta

di Antonella Amodio 10/03/17
692 |
|
L'emozione di una novità assoluta

Su un altopiano di terre vulcaniche, con una tessitura sabbiosa tanto sottile da divenire polvere in superficie, crescono vecchissimi ceppi di vigne, che contano circa cento anni. Proprio su quel terreno è nato il nuovo progetto di Giovanni Ascione: "Polveri della Scarrupata". Si tratta di un vino bianco che racchiude sogni, sfide, esperienza e rigore e che rappresenta un piccolo distretto di Terra del Volturno. Tra i comuni di Castel Campagnano e Pontelatone queste vigne di vecchissimi ceppi a piede franco di asprinio, insieme a nuovi impianti di fiano e pallagrello bianco, generano un vino dal forte carattere e dalla grande personalità, capace di dare e bellissime emozioni.  

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Polveri della Scarrupata 2015
Terre del Volturno Bianco
Nanni Copé 10/03/17 Antonella Amodio Da uve fiano 80%, asprinio 12%, pallagrello bianco 3% e 5% di altre uve bianche. Fermenta in tini di acciaio con successivo passaggio in tonneau da 500 litri e barrique usate. Affina in legno per...
Leggi tutto




Editoriale della Settimana

Eventi

Settembre 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1
2
3
4
5
6
7
8
10
11
12
13
16
17
18
25
26
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL