Ancora grazie a tutti

di Stefania Vinciguerra 11/10/21
372 |
|
Presentazione Guida Essenziale ai Vini d'Italia 2022 DoctorWine

Per noi di DoctorWine le presentazioni della Guida Essenziale ai Vini d'Italia costituiscono il maggiore sforzo organizzativo. Adesso che le tre giornate – due a Milano e una a Roma - sono alle nostre spalle possiamo dirci soddisfatti e grati a voi che ci avete seguiti.

All’incirca un anno fa il direttore Cernilli scriveva un editoriale (Ce l’abbiamo fatta) per sottolineare con orgoglio quanto il lavoro di squadra della nostra piccola azienda fosse stato determinante per la riuscita dei due eventi (Milano e Roma) di presentazione della Guida Essenziale 2021, in una fase così critica come quella della pandemia in corso. E ovviamente per ringraziare tutti quei produttori che, nonostante l’oggettiva difficoltà dell’impresa, avevano creduto in noi e ci avevano appoggiato.

Ebbene, se a distanza di un anno ripubblicassimo quell’articolo, modificando solo le date, non sarebbe così sbagliato. La situazione generale è leggermente migliorata, è vero, i vaccini hanno permesso di abbassare il numero dei contagiati e consentono a chi ha il green pass di muoversi con una certa sicurezza. Ma ancora non ne siamo fuori, le precauzioni che conosciamo e con le quali abbiamo imparato a convivere in questo anno e mezzo restano indispensabili e la cautela è d’obbligo.

Eppure, proprio partendo da questi imprescindibili precauzioni, siamo riusciti ad organizzare una sorta di bis degli eventi dell’anno scorso, realizzando 4 seminari in più nella due giorni di Milano (22 contro 18) e ampliando gli spazi di Roma per accogliere tutti con ancora maggiore serenità. La risposta, sia da parte dei produttori che dimostrano di credere nel nostro progetto, sia da parte di voi lettori, del pubblico cioè, che ama il vino e apprezza la possibilità di assaggiare grandissime bottiglie, è stata in linea con le più rosee aspettative. Oltre mille persone sono entrate a Milano nelle due giornate di evento, regolarmente distanziate, con le loro fasce orarie, con green pass e mascherine, ordinatamente e senza protestare per le regole imposte. Un solo episodio di “intemperanza” ha disturbato uno dei seminari della domenica, e di questo ce ne scusiamo con i presenti, ma la vis polemica e fuori le righe di una signora presente non era prevedibile e difficilmente controllabile. A Roma abbiamo avuto circa 600 persone e tutto è filato liscio, il cambio sede non ci ha penalizzati e la soddisfazione è stata generale.

A questo punto ci teniamo particolarmente a mandare il nostro grazie in primo luogo ai produttori di vino che ci supportano e poi a tutti gli appassionati che ci seguono e rendono questo lavoro così bello. Ma non possiamo tralasciare di ringraziare Parmigiano Malandrone 1477, Formaggio Bianco d'Italia e Consorzio Salumi Dop Piacenza che hanno allievato i palati degli intervenuti con formaggi e salumi davvero gustosi. E ancora Mario Fongo Il Panatè, con le sue croccanti delizie di panificazione, e Lurisia con l'acqua. E poi Pulltex Italia, cavatappi e accessori vino, e Grafiche Federighi, specializzata nella stampa di etichette di pregio. Grazie per averci accompagnato nelle presentazioni milanese e romana.

E per chi stesse pensando che due weekend consecutivi, in due città diverse, siano stati un grande sforzo organizzativo, sappia che il prossimo weekend e fino al 19, saremo a Verona per Vinitaly Special Edition con il nostro consueto stand DoctorWine (padiglione 6 stand C9). Magari ci vediamo a Verona.





Editoriale della Settimana

Eventi

http://www.olianas.it/
http://www.olianas.it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL