Pagadebit Ottaviani, per le fritture di pesce

di Riccardo Viscardi 04/04/17
1197 |
|
Pagadebit Ottaviani, per le fritture di pesce

Dal pagadebit,  un vitigno autoctono dell'Emilia-Romagna, Enio Ottaviani produce un vino bianco di ottima beva e dal prezzo invitante

Piccola azienda del riminese, fu fondata nel secolo scorso  (circa sessant'anni fa) da Enio, il nonno degli attuali proprietari. Ora a tirarla avanti ci sono quattro giovani entusiasti e in gamba: Davide, Milena, Marco e Massimo, idee moderne su una impalcatura solida.

Oltre che per il classico sangiovese, il riminese si dimostra anche terra da pagadebit, che sarebbe bombino bianco, ma il cui nome dialettale è molto più accattivante. Gli ettari vitati sono 12 con altre varietà ma questo bianco ci ha colpito. Vinificazioni in cemento e tante idee anche per il futuro.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

  • Una buona notizia

    di Daniele Cernilli 27/06/22

    Per UIV - elaborazione dati Istat - l’export del vino italiano nel primo trimestre è...

Eventi

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL