American Jasper

AutoreAndrea Camaschella
Data di pubblicazione29/03/18
Categoria
RegionePiemonte
NazioneItalia
Prezzo8 €

Possiamo definirla una versione americaneggiante della Jasper, la pils di ispirazione tedesca del birrificio. L’aspetto è identico a quello della birra di partenza: di un bel giallo paglierino, limpida, con abbondante cappello di schiuma di grana fine, compatta e persistente. Il primo passaggio al naso cambia però marcia, la luppolatura è generosa e quasi sovrasta le note di miele e crosta di pane con profumi erbacei e di agrumi, che si esibiscono in un crescendo dal mandarino al pompelmo. Al palato non tradisce le attese create all’olfatto, corpo esile, slanciato, ingresso maltato su cui si appoggiano i luppoli per prendere slancio, verso un finale secco e amaro – è importante al servizio tenerla un po’ più gassata di una pils canonica – e un retro-olfattivo discretamente persistente, su iniziali sentori erbacei che lasciano poi spazio agli agrumi, mandarino e poi albedo (la parte bianca della buccia del pompelmo).

Tanto è canonica e morbida la birra base quanto è di carattere la American, ma è una birra di grande freschezza e facile a bersi, come la stragrande maggioranza delle birre della Piazza.

€ 8 la bottiglia da 0,750.





0 |
|

Top five dell'azienda

American Jasper
Lager
 

Editoriale della Settimana


Eventi

Maggio 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
1
2
3
14
15
16
17
18
21
22
23
24
27
28
29
30
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL