GO! La Galleria Olfattiva di Zeni1870

di Sissi Baratella 04/10/19
436 |
|
Galleria Olfattiva Zeni1870

Un’esperienza sensoriale unica che vi proietta nel mondo dei profumi del vino.

Zeni1870, ovvero la storica azienda situata sulla strada panoramica di Bardolino (VR), oggi giunta alla quinta generazione di vignaioli, continua a superarsi e dopo l’ormai celebre e consolidato Museo del Vino (circa centomila visitatori all’anno, in prevalenza stranieri) inaugurato nel 1991 ma dalla veste rinnovata e multimediale, oggi c’è anche GO la Galleria Olfattiva

Siamo sulla sponda veronese del lago di Garda, a Bardolino. La famiglia Zeni gestisce complessivamente 60 ettari di vigneto, quasi tutti di proprietà, nelle 5 doc principali del veronese. Partendo quindi da Bardolino tocchiamo poi la zona del Lugana, del Custoza, della Valpolicella e infine, all’estremo est della provincia, il Soave

Produce circa un milione di bottiglie all’anno distribuite in Italia ed esportate in 40 paesi stranieri. Nonostante la sede storica e principale dell’azienda sia a Bardolino la denominazione di maggior interesse per Zeni oggi è senza dubbio la Valpolicella, tanto che rappresenta il 50% dell’intera produzione. 

Non sono mancate negli anni opportunità di esplorare terre del vino nuove per la famiglia Zeni, che però si è dimostrata determinata nel valorizzare solo il territorio della provincia di Verona. I diversi terroir delle diverse denominazioni non fanno mancare stimoli continui alla fantasia dei fratelli Federica, Elena e Fausto Zeni, che non si sono fermati mai sperimentando e cercando di raccontare il proprio territorio e i propri vini come nessuno aveva fatto prima.

Così, nel 2017, nasce GO. Lo descrivono come uno “spazio esperienziale unico in Italia”. Io l’ho provato e vi posso assicurare che vale davvero la pena. Non si vince niente, ma è divertente lo stesso. Si gioca principalmente contro sé stessi e vi garantisco che una volta terminata l’esperienza (parliamo di circa 20 minuti) vi sentirete arricchiti. 

Come funziona: innanzitutto siamo nella bottaia di Zeni, quindi sottoterra. Questo luogo è di per sé affascinante ma vi garantisco che a renderlo memorabile sono l’arredamento e il suo carattere vagamente eccentrico (che io ovviamente adoro). In questo contesto una stanza, che fino al 2017 non aveva un vero e proprio scopo, quasi stesse aspettando l’idea giusta, è stata trasformata in galleria olfattiva. All’interno della galleria, al buio, troverete delle scatole in cui dovrete “ficcare” letteralmente il naso per cercare di capire di cosa profuma. Muniti di lavagnetta e gessetto, dopo che vi sarete creati il vostro personale bozzolo di concentrazione (complici le cuffie che vi vengono fornite all’ingresso che suonano una musica rilassante che abbassa il ritmo cardiaco) sarete pronti alla sfida: indovinare più profumi possibili (in tot 14). Al termine dell’esperienza potrete degustare i vini i cui aromi sono stati isolati in GO con in aggiunta un abbinamento cibo-vino. (Nello specifico io ho degustato e prima ancora odorato il Bardolino Chiaretto in anfora 2017, un vino che di per sé è già un’esperienza, e l’Amarone Vigne Alte, imponente e importante - uno spasso da codificare!) 

Un’esperienza non solo nuova e divertente ma un vero e proprio progetto studiato e strutturato. Affinché il tutto fosse autorevole e non una sola “attrazione per turisti”, Elena Zeni ha coinvolto professionisti e creativi di tutto rispetto. Unica donna Paola Bottai, creatrice di profumi e “naso” della situazione, a seguire lo scenografo Mattia Cussolotto e gli architetti Simone Spiritelli e Carlo Fantelli (non nuovo ai progetti di Zeni1870). Sono loro i responsabili del concept e della realizzazione di GO trasformando in realtà il sogno di Elena.

Concludo infine con due parole due su FeF Collection di cui il Bardolino Chiaretto affinato in anfora fa parte. 

FeF sono i tre fratelli, Federica, Elena e Fausto. Quando papà Zeni è venuto a mancare, ha sicuramente lasciato un enorme vuoto ma si è assicurato che i suoi figli avessero le idee chiare su come portare avanti l’azienda di famiglia; ha diviso i ruoli e le responsabilità in base alle loro attitudini, Fausto è il capo e l’enologo, Federica la commerciale, Elena lo spirito creativo e innovativo. Dall’unione di queste tre menti è addirittura nata una linea completa di etichette limited edition. Una vera e propria collezione che racconta passato, presente e futuro di una famiglia e di un territorio, quello del Garda, da cui tutto è partito. 

Museo del Vino e Galleria Olfattiva: apertura marzo/novembre 

Info: Tel. +39 045 7210022 - bottaia@zeni.it

https://www.zeni.it/galleria-olfattiva/

https://www.zeni.it/degustazioni-sensoriali/

Costo per l’esperienza olfattiva: € 15 adulto, € 8 bambino 

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Logo Zeni
29/03/16 Redazione




Editoriale della Settimana

Eventi

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL