L’agroalimentare nel Mezzogiorno

di Redazione 22/10/19
206 |
|
agroalimentare nel sud Italia

Anticipiamo lo scenario presente nello studio “Rapporto sulla Competitività dell’Agroalimentare nel Mezzogiorno”, realizzato dall’ISMEA, che sarà presentato il 30 ottobre all’Università degli Studi di Salerno.

 Il Mezzogiorno e la competitività delle imprese che vi operano è un tema da molti anni al centro del dibattito economico, sociale e culturale nel nostro Paese tornato di grande attualità. 

I recenti mutamenti a livello globale hanno portato a una ritrovata coerenza del modello di specializzazione agroalimentare italiano con le tendenze della domanda mondiale, alimentando una crescita senza precedenti delle esportazioni made in Italy. 

Proprio l’agroalimentare – settore di assoluto rilievo a livello nazionale – pare assumere un ruolo strategico e di traino nel Mezzogiorno, dove un rinnovamento generazionale e la presenza di imprese più giovani sembrano alla base, negli ultimi anni, di una dinamicità e capacità di aggredire il mercato che, forse, il successo acquisito e le dimensioni raggiunte hanno leggermente sopito nelle imprese del Nord.

È quanto emerge dal Rapporto sulla Competitività dell’Agroalimentare nel Mezzogiorno, realizzato dall’ISMEA, in collaborazione con Cibus/Fiere di Parma e Federalimentare.

Lo studio, partendo dall’evoluzione dello scenario macroeconomico e delle dinamiche competitive del settore agroalimentare italiano e del Mezzogiorno, analizza la performance economico-finanziaria delle grandi imprese agroalimentari con fatturato superiore a 10 milioni di euro, integrando l’analisi quantitativa con valutazioni di tipo qualitativo e strategico ottenute da un’indagine diretta, attraverso interviste telefoniche, rivolta ad un sotto-campione di imprese “eccellenti” del Mezzogiorno.
 
 Fonte: Ufficio Stampa Cibus





Editoriale della Settimana

Eventi

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL