Frodi. Confessioni di un repressore di Gianfranco Scarfone

di Redazione 07/01/21
327 |
|
Gianfranco Scarfone, Frodi - confessioni di un repressore

Gianfranco Scarfone, per 42 anni alla Repressione Frodi, ci consegna il racconto in prima linea di chi ha combattuto le grandi contraffazioni alimentari.

"In fondo mi era tutto chiaro quando entrai a far parte della squadra Servizio Repressione Frodi. Lo sapevo che non mi sarei occupato di semplici controlli nel settore agroalimentare. Sapevo che presto il mio modo di vedere le cose, di sentire i profumi, di percepire i sapori, sarebbe cambiato per sempre. E oggi, mentre la fine di questa storia s'avvicina, mi porto dentro l'angoscia di chi non riesce a entrare in un supermercato da cliente, uno di quelli che pensano solo a riempire il carrello, rovesciando dentro una confezione dopo l'altra, senza niente per la testa se non comprare e comprare. Vorrei scegliere cosa portare a casa lasciandomi convincere dal colore del pacchetto, dal prezzo scontato, da uno spot divertente visto la sera prima in TV. O più semplicemente da un odore. Ma so che non accadrà, non più. Io non sono quel genere di persona: io controllo. Sono l'uomo giusto se vi serve una ragione per stare lontani da qualcosa che vorreste mangiare o bere. Questa è la storia che mi tiene sveglio. La mia storia, la storia che non mi lascia riempire quel maledetto carrello".

Con queste parole Gianfranco Scarfone (agronomo) presenta la sua esperienza, avendo lavorato per 42 anni presso il Mipaaf - Ispettorato Centrale Qualità Repressione Frodi. Nel 1977 vince un concorso pubblico per esperto nel ruolo tecnico del Ministero dell'Agricoltura. Il 12 febbraio 1979 prende servizio presso la sede di Cosenza del Servizio Repressione Frodi competente per tutta la Calabria. Nel 1986 partecipa e vince il concorso per Direttore Agrario e nel 1990, con D.M. del Ministro dell’Agricoltura, viene chiamato a far parte del NOC (Nucleo Operativo Centrale) che opera in tutta Italia. La squadra era comandata dal dottor Giuseppe Fraggetta a cui è dedicato questo libro-inchiesta.

L'esperienza fatta in tutto il comparto agroalimentare è stata notevole e sconvolgente allo stesso tempo per quello che di pericoloso la squadra ha scoperto nei vari settori: oleario, vitivinicolo, caseario, conserviero, ortofrutticolo ecc.. Il suo sapere lo ha indotto a raccontare nella prima parte del libro le operazioni più importanti, mentre nella seconda parte si rivolge direttamente al consumatore spiegando le sofisticazioni che avvengono a sua insaputa nella preparazione dei prodotti che consumiamo giornalmente e tutti quegli ingredienti ammessi dalla legge ma che sono altamente nocivi alla salute. Si tratta di un libro unico nel suo genere perchè raccontato da un controllore che ha dovuto aspettare di andare in pensione per poterlo pubblicare.

In vendita su Amazon, su Mondadori Store e sul sito dell'editore Linkedizioni


Frodi. Confessioni di un repressore

Autore: Gianfranco Scarfone 
Editore; Linkedizioni
Collana: Visioni
2020, 192 pag.
isbn: 978-88-85789-60-9
Copertina flessibile
€ 15 





Editoriale della Settimana

  • Barbera e barrique

    di Daniele Cernilli 11/01/21

    La maturazione in barrique ha reso giustizia alla Barbera, un vino e un vitigno prima...

Eventi

Gennaio 2021
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
·
·
·
·
·
·
https://shop.doctorwine.it/prodotti/libri/mangiare-e-dormire-tra-i-vigneti-by-doctorwine
https://www.collemassariwines.it/it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL