Vellutata di ceci e polpo arrosto

di Redazione 19/11/22
69 |
|
Vellutata di ceci e polpo arrosto con Trentodoc 1673 Rosé 2015 Cesarini Sforza

Olio extravergine d'oliva e rosmarino a completare ed ecco la ricetta del corporate chef Christophe Le Cras di MSC Crociere. La abbiniamo al Trentodoc 1673 Rosé 2015 Cesarini Sforza.

Ingredienti per 2 persone:

60 g ceci secchi, 60 g polpo, 10 g di sedano, carote e cipolle a cubetti, 20 ml olio extravergine di oliva, mezzo spicchio d'aglio, 1 foglia d'alloro, rosmarino, sale e pepe, basilico.

Preparazione:

Mettere a bagno i ceci secchi in acqua (300 ml), per una notte.

Soffriggere le verdure a cubetti in olio evo con aglio, alloro e rosmarino, aggiungere i ceci, versare l'acqua e lasciar cuocere a fuoco lento fino a quando i ceci sono cotti, quindi frullare aggiungendo l'olio d'oliva e condire con sale e pepe.

Cuocere il polpo in acqua bollente fino a quando non sarà tenero. Una volta cotta, toglierlo dall'acqua e farlo raffreddare.

Eliminare la pelle e tagliarlo a rondelle, quindi saltarlo in padella con olio d'oliva.

Preparare un'emulsione con olio d'oliva e basilico e condire il polpo.

Servire la zuppa guarnita con polpo marinato e uno stelo di rosmarino fresco.

Vino in abbinamento:

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Trentodoc 1673 Rosé 2015 Cesarini Sforza

Rosa pallido leggermente granato. Naso intenso e speziato. Alterna la dolcezza del frutto a un palato cremoso e agrumato. Piuttosto lungo ed equilibrato.

Zona di produzione: i vigneti più vocati della Valle di Cembra esposti a sud, sud-ovest ad un’altitudine tra 450 e 600 metri. I terreni sono sciolti fluvio-glaciali da disfacimento di rocce porfiriche, poco strutturati, sabbiosi.

Vitigni: 100% Pinot Nero. Allevamento a Guyot o pergola semplice trentina, densità di impianto di 5.000 ceppi/ha, resa 40 hl/ha.

Vendemmia: raccolta manuale nella prima decade di settembre.

Vinificazione: pressatura soffice delle uve intere. Successivamente fermentazione a temperatura controllata in serbatoi di acciaio inox e affinamento sulle lisi per 8 mesi circa. In seguito si attua la rifermentazione in bottiglia (Metodo classico). La permanenza sui lieviti è di minimo 60 mesi.

Tipologia: Brut.

Gradazione alcolica: 12,5% vol.

Temperatura di servizio: 8°C.

Abbinamenti consigliati: impeccabile per l’aperitivo, irresistibile se proposto insieme a delicate entrée. Dà il meglio di sé in abbinamento al salmerino e al pesce in genere.

QUESTA RICETTA È OFFERTA DA CESARINI SFORZA

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Dicembre 2022
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
1
2
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL