Tortelli di Schüttelbrot

di Redazione 06/08/22
151 |
|
Tortelli e Vette

Particolari tortelli fatti in casa da Andreas, chef dell’osteria contadina di Sesto Kinigerhof, in Alto Adige, con le briciole dello Schüttelbrot. Li abbiniamo a un vino trentino, il Vigneti delle Dolomiti Sauvignon Le Vette di San Leonardo 2020 San Leonardo.

Ingredienti per 4 persone:

160 g di Schüttelbrot (pane di segale croccante); 200 g di farina di frumento; 3 uova di allevamento all’aperto; Olio di oliva e acqua; ½ cipolla, tagliata fine; 300 g di ricotta; 100 g di formaggio di malga; Erba cipollina tagliata fine; Sale; Pepe.

Per guarnire, un po’ di formaggio a pasta dura, burro fuso, listarelle di speck ed erba cipollina. 

Preparazione:

Per la pasta: mescolare lo Schüttelbrot grattugiato alla farina e al sale, aggiungere le uova, l’olio di oliva e l’acqua (a piacere) e lavorare l’impasto. 

Avvolgere il tutto in una pellicola trasparente e lasciar riposare in frigorifero per circa 2 ore.

Per il ripieno: stufare le cipolle in un po’ di olio d’oliva e burro e incorporare la ricotta, il formaggio di malga, l’erba cipollina, il sale e il pepe. 

Stendere la pasta in sfoglie sottili, ritagliare dei dischi (ca. 7 cm di diametro) e mettere un cucchiaino di ripieno in ognuno di questi. Poi chiuderli a forma di mezzaluna, sigillando bene. 

Lessare poi i tortelli in acqua salata per 3-4 minuti. Disporli sui piatti e cospargerli con il formaggio grattugiato, il burro fuso, lo speck e l’erba cipollina.

Vino in abbinamento:

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Vigneti delle Dolomini Vette di San Leonardo 2020 San Leonardo

Giallo verdolino chiaro. Fragranti sentori di pesca bianca, poi accenni di frutta tropicale, fiori di campo e anice. Sapore salino, fresco, agile, di piacevole bevibilità, con finale sottile ma persistente.

Zona di produzione: vigneti ad Avio, alle “porte” del Trentino, protetti dalle imponenti montagne che smorzano i freddi venti nordici, mentre il fondovalle accoglie e regala il tepore del lago di Garda. Il nome del vino è dovuto alle imponenti cime che incorniciano i vigneti da cui nasce.

Vitigni: 100% Sauvignon Blanc.

Vinificazione: 12 ore di macerazione a freddo, pressatura soffice e fermentazione per circa 20 giorni. Affinamento di 5 mesi sui lieviti esclusivamente in acciaio.

Tenuta all’invecchiamento: 5 anni e più.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Agosto 2022
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL