Spaghetti integrali con pomodoro giallo e zafferano

di Antonella Amodio 26/10/19
375 |
|
Spaghetti integrali con pomodoro giallo e zafferano

Un piatto colorato e gustoso che racconta di terre assolate, di profumi e sapori sinceri. Lo abbiniamo al Controguerra Pecorino 2018 Illuminati.

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di spaghetti integrali, 800 gr pomodorini gialli del Piennolo, 50 gr olio extravergine, 1 aglio, 3 gr di zafferano, basilico, sale.

Procedimento:

In una padella, versare l’olio extravergine insieme allo spicchio d’aglio sbucciato. Cuocere a fuoco lento per circa due minuti, quindi unire i pomodori tagliati a metà. Aggiustare di sale e coprire facendo cuocere a fuoco medio. 

Bollire gli spaghetti, prelevando mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta dove sciogliere lo zafferano. 

Versare gli spaghetti molto al dente e la salsa di zafferano nella padella con i pomodori, mescolare e mantecare per qualche minuto. 

Eliminare l’aglio, aggiungere basilico fresco e servire.  

Se piace, unire peperoncino fresco per contrastare la nota dolce del pomodorino.

Vino in abbinamento:

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Controguerra Pecorino 2018 Illuminati

Nel bicchiere un colore giallo paglierino vivo con bagliori verdini. Al naso note varietali, leggermente vegetali, di sedano e cedro, cenni fruttati e floreali. Sapore fresco, agile, salino, molto piacevole e di gustosa bevibilità. 

Zona di produzione: vigneti nel comprensorio Doc di Controguerra, a 250 metri sul livello del mare su terreno di medio impasto tendente all’argilloso abbastanza fresco.

Vitigni: pecorino 100%. I vigneti sono allevati a filare (controspalliera) con 5.600 ceppi circa per ettaro. L’esposizione è a sud-ovest.

Vendemmia: raccolta a mano, dopo una meticolosa cernita, nella seconda decade di settembre a seconda dell’andamento climatico. 

Produzione: le uve vengono diraspate, pigiate in modo molto soffice; il mosto ottenuto viene decantato staticamente e posto a fermentare in un serbatoio in acciaio inox a temperatura controllata di 16-18 gradi centigradi. Circa il 10% del mosto fermenta in barrique dove rimane 4 mesi in modo da cedere un moderato boisé che conferisce caratteri di finezza.

Gradazione alcolica: 13% vol.

Temperatura di servizio: 8-10°C.

Abbinamenti consigliati: piatti a base di pesce, insalata di mare, antipasti, baccalà in umido, spiedini di gamberoni con cipolle e zucchine, fiori di zucca fritti, alicette fritte.

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Logo Illuminati
10/06/15 Redazione




Editoriale della Settimana

  • Il tempo sospeso

    di Daniele Cernilli 30/03/20

    Ci sono stati personaggi determinanti per la mia conoscenza del mondo del vino, mi piace ricordarli...

Eventi

Aprile 2020
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
20
21
22
23
24
28
29
30
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL