Roast beef al sale

di Stefania Vinciguerra 01/12/18
644 |
|
Roast beef al sale

Il roast beef è un piatto semplice, la cui riuscita dipende soprattutto dalla qualità e dal taglio della carne. Lo abbiniamo al Vino Nobile di Montepulciano Bossona di Cantine Dei.

Proponiamo questo piatto classico della cucina anglosassone, molto amato anche in Italia, cotto al sale, cioè coperto di sale grosso per creare la crosta che mantiene la polpa morbida e succulenta. In questo modo si evita l'uso di grassi aggiunti e si può insaporire la carne con erbe e spezie prima di coprirle col sale.

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di lombata disossata o di controfiletto (si può chiedere direttamente al macellaio di fiducia il taglio da roast beef), 2,5 kg di sale grosso, trito di aromi: rosmarino, salvia, alloro, timo. A chi piace, si può aggiungere una foglia di limone sminuzzata e una spolverata di pepe nero.

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 220°C.

Lavare e tritare finemente le erbe aromatiche, mescolarle e massaggiarvi a lungo la carne per farle aderire.

Versare sul fondo della teglia uno strato di sale grosso alto circa 2 cm. Adagiarvi sopra la carne e ricoprirla con uno spesso strato di sale grosso in modo che tutta la superficie ne risulti coperta.

Bagnare leggermente lo strato di sale con acqua in modo che la crosta in cottura risulti più dura.

Infornare e cuocere per 15 minuti, quindi ridurre la temperatura del forno a 200°C  e cuocere per ulteriori 20 minuti o più (a seconda del livello di cottura desiderato, più o meno al sangue).

Non aprite il forno durante la cottura.

Spegnere, estrarre la teglia e aspettare una decina di minuti, quindi rompere la crosta di sale con un coltello ed eliminare delicatamente tutto il sale.

Mettere il roast beef su un tagliere, coprire con un foglio di alluminio e lasciar riposare a temperatura ambiente per 20 minuti prima di affettarlo, con un coltello molto affilato o con l'affettatrice se amate le fettine molto sottili.

Potete servirlo così o irrorarlo con un filo d'olio (niente sale, mi raccomando!).

Accompagnatelo con qualunque contorno la vostra fantasia vi suggerisca, dalla semplice insalata alle patate arrosto, dai broccoletti alla romana alle cipolline in agrodolce.

Vino in abbinamento:

Vino Nobile di Montepulciano Bossona Cantine Dei

Il Nobile Bossona, espressione del miglior terroir di cantine Dei, è vino di struttura complessa, elegante ed equilibrata. Rubino con tendenze granate, molto classico. All’olfatto un interessante connubio tra note di pesca gialla, tabacco e sentori più freschi di frutto rosso e floreale scuro di viola. Bocca di grande eleganza con tannini levigati che donano ricchezza progressione al vino. Il finale è ampio, intenso e molto persistente.

Zona di produzione: il vigneto Bossona, posto a 350-400 metri s.l.m., su terreno tufaceo, con sabbia e scheletro.

Vitigno: sangiovese

Produzione: pigiatura soffice; fermentazione spontanea con uso di lieviti indigeni in acciaio inox a temperatura controllata di 26-28° C; macerazione sulle bucce per 28-30 giorni con rimontaggi. Maturazione di minimo 18 mesi in legno e successivo affinamento in bottiglia

Potenziale di invecchiamento: circa 20 anni.

Temperatura di servizio: 18°C.

QUESTA RICETTA E' OFFERTA DA CANTINE DEI

Prodotti Correlati





Eventi

Dicembre 2018
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
·
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL