Risotto alla barbabietola rossa

di Katiuscia Rotoloni 18/06/16
1137 |
|
Risotto alla barbabietola rossa

Con granella di pistacchi e crema di gorgonzola 

CHEF MATTEO GIUDICI

Ingredienti per 4 persone: 
320 gr riso Carnaroli, 1 bicchiere di vino bianco secco, brodo vegetale q.b., 2 noci di burro freddissimo,
2 cucchiai Parmigiano Reggiano Dop grattugiato, 20 gr pistacchi sgusciati
Per la crema di barbabietola:  1 barbabietola rossa, 1 cucchiaio d’olio evo, sale q.b.
Per la crema di gorgonzola:  200 gr gorgonzola piccante, 2 dl panna
Procedimento :
Pulire, tagliare a fette la barbabietola e lessarla con un pizzico di sale finché sarà morbida. Estrarla dall’acqua di cottura e frullarla con 1 cucchiaio d’olio evo. Regolare il sale.
Sciogliere il gorgonzola nella panna a fuoco bassissimo ottenendo una crema e conservare al caldo.
In un'ampia casseruola tostare il riso con un pizzico di sale grosso, sfumare con il vino e lasciar evaporare. Aggiungere il brodo bollente poco alla volta fino a portare il risotto a cottura (18-20 minuti). Due minuti prima di spegnere unire la crema di barbabietola e amalgamare.
Togliere dal fuoco e mantecare con il burro freddo e il Parmigiano Reggiano. Regolare di sale.
Lasciare riposare 3 minuti coperto e servire il riso all'onda in piatti piani, dopo aver distribuito in superficie la crema di gorgonzola e i pistacchi tritati grossolanamente.
Decorare il piatto con la polvere di agrumi (facoltativo).

Vino in abbinamento: 

Huck am Bach 2014 AA Santa Maddalena Classico Doc  

Cantina di Bolzano/Kellerei Bozen 

 


Un grande classico che non tradisce mai, rispettando la secolare tradizione del Santa Maddalena Classico. È succoso, minerale e dal frutto croccante. La beva è fresca e trascinante.

Zona di produzione: zona classica di S. Maddalena (BZ), sui pendii con terreni ghiaiosi tra i 250 e 500 di altitudine.

Vitigni: schiava con piccola aggiunta di lagrein.

Produzione: vendemmia da inizio a metà ottobre. L'uva selezionata fermenta tradizionalmente in rosso e matura in botti grandi di rovere. Il vino continua a maturare dopo l´imbottigliamento.

Gradazione alcolica: 13% vol

Temperatura di servizio: 14-16 °C

Abbinamenti: un vino che si adatta bene con molti piatti della cucina sudtirolese e italiana. Piatti di carne come carne salada e tagliatelle con ragù di selvaggina, carni affumicate, canederli, speck, pizza, pasta e formaggi.

QUESTA RICETTA E' OFFERTA DA CANTINA BOLZANO 





Editoriale della Settimana

Eventi

Settembre 2021
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
6
7
8
9
21
23
24
25
26
27
28
29
30
·
·
https://la-vis.com/
https://www.berlucchi.it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL