Gnocchi di rapa rossa e tartufo nero

di Antonella Amodio 16/02/19
666 |
|
Gnocchi di rapa rossa e tartufo nero

Gli gnocchi di rapa rossa sono ideali per preparare un primo piatto dal gusto deciso che aggiunge colore alla tavola. Da provare con il Chianti Classico di Vallepicciola.

Per prepararli occorrono poche e veloci mosse, con un risultato di grande effetto.

Ingredienti per 4 persone:

Per gli gnocchi: 600 gr di patate farinose lessate e passate, 150 gr di rapa rossa lessata e passata, 1 uovo, 70 gr di farina di frumento, sale e pepe

Per il condimento: olio extravergine di oliva q.b.  (si può sostituire con il burro), 2 foglie di salvia, tartufo nero q.b., 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato.

Preparazione:

Su una spianatoia impastare le patate e la rapa, unendo l'uovo, la farina, il sale e pepe. Formare un panetto e lasciar riposare qualche minuto in frigorifero.

Staccare pezzi di impasto e formare dei cilindri sottili da tagliare poi a forma di gnocchi. Cuocere in abbondante acqua salata.

Mentre gli gnocchi sono in cottura (circa 5 minuti ), far scaldare un filo di olio in una padella con le foglie di salvia.

Appena gli gnocchi vengono a galla, versarli nella padella aggiungendo qualche mestolino di acqua di cottura. Saltare per qualche minuto fino a che formi una crema fluida.

Spegnere il fuoco, aggiungere il parmigiano reggiano, un filo di olio extravergine a crudo e il tartufo nero.  

Vino in abbinamento

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Chianti Classico Docg Vallepicciola

Rubino granato molto intenso. Avvolgente ed etereo al naso, note di visciola in confettura, poi amarena e vaniglia. Sapore pieno, corposo, con tannini diffusi e giovanili e buona lunghezza finale.

Zona di produzione: Pievasciata, Castelnuovo Berardenga (SI), a 380-440 metri s.l.m. su terreni con calcare ed argilla e presenza di galestro ed alberese.

Vitigni: sangiovese 100%, sistema di allevamento cordone speronato e guyot con una densità d’impianto di 5,000 piante per ettaro e una resa di 60 quintali per ettaro.

Produzione: vendemmia a fine di settembre / prima decade di ottobre, uve provenienti da tutti i vigneti di Sangiovese aziendali. Fermentazione alcolica in piccoli tini di acciaio a temperatura controllata; macerazione in acciaio per circa 10 giorni; fermentazione malolattica in botti di rovere francese. Maturazione in botti grandi per circa 12 mesi, quindi affinamento in bottiglia per 3-5 mesi.

Gradazione alcolica: 14,5%.

Temperatura di servizio: 16-18°C.

Prezzo a scaffale: € 15.





Editoriale della Settimana


Eventi

Maggio 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
1
2
3
14
15
16
17
18
21
22
23
24
27
28
29
30
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL