Conchigliette zucchine, speck e zafferano

di Iolanda Maggio 02/07/22
213 |
|
Conchigliette zucchine, speck e zafferano e Romagna Albana Secco I Croppi 2020 Celli

Facile ricetta estiva elaborata dallo chef Matteo Giudici che abbiniamo al Romagna Albana Secco I Croppi 2020 Celli.

Ingredienti per 4 persone:

380 gr di conchigliette; 1/2 porro; 30 gr di burro; 20 pistilli di zafferano e una bustina sempre di zafferano; 2 zucchine medie; 50 gr di speck tagliato a julienne, 30 gr di pecorino grattugiato; sale e pepe qb.

Procedimento:

In una casseruola mettere il burro e farlo spumeggiare. Aggiungere il porro tagliato a julienne e farlo stufare a fuoco basso per una decina di minuti, finché diventa morbido. Aggiungere un po’ di acqua o brodo vegetale per aiutare la cottura.

Inserire le zucchine tagliate a becco di flauto utilizzando esclusivamente la parte verde e farle rosolare per 3/4 minuti finché si cuociano ma risultino sempre croccanti. 

Unire lo zafferano, aggiustare di sale e pepe e cuocere ancora a fuoco medio per 3 minuti. 

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e a 2 minuti dalla fine della cottura versare la pasta nella casseruola con la salsa e amalgamare con delicatezza aggiungendo una noce di burro freddo. In ultimo lo speck tagliato a julienne. 

Terminare la cottura della pasta aggiungendo se necessario un pochino di acqua di cottura per renderla cremosa e il pecorino grattugiato.

Vino in abbinamento:

(a cura di Stefania Vinciguerra)

Romagna Albana Secco I Croppi 2020 Celli

Giallo dorato chiaro. Note di frutta matura, nespola, susina gialla, poi miele, fiori bianchi, lievi accenni di zafferano. Molto tipico all’assaggio, salino, caldo, teso, di ottimo corpo, avvolgente e con un finale piuttosto lungo.

Zona di produzione: Bertinoro in Romagna, dai vigneti Fratta e Maestrina, esposti ad est-sudest e nord-nordest e impiantati su terreno argillo-franco-limoso con buona presenza di calcare attivo.

Vitigno: 100% Albana, clone compadrona. Densità di impianto 3000-5000 viti per ha, sistema di allevamento Guyot-doppio. Produzione 85 q/ha. 

Affinamento: Acciaio. 

Vino biologico: operatore controllato n. E147, organismo di controllo IT-BIO-009.

Gradazione alcolica: 13.70% vol.

Temperatura di servizio: 8°C.

Abbinamenti consigliati: primi piatti e grigliate a base di pesce, carni bianche.





Editoriale della Settimana

  • Bianchi d’Italia

    di Daniele Cernilli 08/08/22

    Anno dopo anno, grazie alle numerosissime degustazioni che facciamo per la nostra Guida, ci...

Eventi

Agosto 2022
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL