Osteria Preella, tra buon vino e buon cibo

di Sissi Baratella 03/03/21
128 |
|
Osteria Preella staff

Un’osteria accogliente e famigliare quanto ricca in personalità e unicità, dove il Gruppo Italiano Vini ha messo in essere il suo progetto di accoglienza.

A Cavaion Veronese, in provincia di Verona, appena nell’entroterra del lago di Garda, nasce l’Osteria Preella. Un luogo dedicato alla degustazione del buon vino e del buon cibo all’insegna dell’accoglienza e del relax. 

Nel contesto storico di un’antica casa contadina immersa nei vigneti, questa Osteria ha di base una concezione moderna. L’ambiente interno è accogliente con spazi originali sapientemente arredati per non essere mai banali. Il plateatico esterno è molto ampio, letteralmente a due passi dalle vigne.

Questo luogo appartiene al Gruppo Italiano Vini che aveva bisogno di uno spazio istituzionale dedicato alla valorizzazione e al godimento dei propri prodotti. Osteria Preella diventa dunque il biglietto da visita di questo gruppo con il suo ristorante, la location accogliente e il pratico wine shop dove gli avventori possono acquistare direttamente i vini.

Per assicurarsi la buona riuscita del progetto di accoglienza, valorizzando i propri prodotti e la qualità del made in Italy sulle nostre tavole, il Gruppo ha affidato le redini a due professionisti.

L’ospitalità è sotto l’attenta cura di Matteo Modesti, a tutti gli effetti l’oste, con uno spirito però sempre proiettato in avanti. Della cucina, che non doveva essere da meno, se ne prende invece cura lo chef Fabrizio Albini.

La filosofia dello chef prevede l’utilizzo di pochi elementi per piatto, con una scelta di materia prima di qualità, ovviamente, che sia però anche rappresentativa del territorio. Si concede di spaziare e ampliare il raggio della sua ricerca di prodotti solo quando si tratta di vere eccellenze gastronomiche. La sua esperienza in cucina, nata al fianco del nonno nell’osteria di famiglia e affinata al fianco di grandi maestri come Gualtiero Marchesi e Vittorio Fusari, lo ha portano a non accontentarsi facilmente nella ricerca di un’identità per questo luogo, che doveva essere accogliente e famigliare quanto ricco in personalità e unicità.

Pochi elementi per piatto, piuttosto tanta tecnica e elaborazione degli stessi, nel loro rispetto, e solo per nobilitarli il più possibile. Così in carta troviamo lo spaghetto Felicetti in estrazione di formaggio Bagoss, barbabietola e tastasal (la tipica salsiccia veronese, di solito protagonista nel risotto); un piatto dai colori accesi e bellissimi e dal gusto sapido e deciso. Il Carciofo alla brace con olio Evo, ristretto di Vermouth Calissano e brace di anguria; dove si possono apprezzare i contrasti nei sapori e la profondità aromatica data dal ristretto di Vermouth (un prodotto sempre GIV). La Lepre alla royale, ambiziosa ricetta dagli ambiziosi sapori; non per tutti ma da provare almeno una volta (io mi sacrifico e mi offro personalmente per provarla anche una seconda). Allegri e davvero ben fatti gli stuzzichini iniziali che svolgono appieno il loro ruolo… stuzzicano infatti la vista e soprattutto il palato; dalla Crema di zucca con fungo chiodino, alla Tartelletta di mais con salsa verde e acciuga, al Pan brioche con prosciutto di maiale tranquillo. 

Matteo Modesti e il suo staff di sala si prendono cura degli abbinamenti e del servizio del vino. Attingendo dalla selezione di vini italiani e francesi del GIV le combinazioni non mancano. Si può spaziare dalle referenze di Nino Negri, con un deciso, sebbene giovane, sorso di Ca’ Brione 2019. Giocare in casa con un Folàr 2019, un Lugana doc dal gusto sapido, ma anche denso e cremoso grazie a una macerazione prefermentativa e all’affinamento sulle sue fecce fini. Fino a godere di un Aglianico del Vulture, il Re Manfredi 2016, che con le sue note vulcaniche ci porta nelle calde terre del sud Italia. 

Questo luogo, accogliente d’inverno, deve trasformarsi e diventare davvero speciale d’estate.

Da segnare per la vostra prossima gita nel veronese, perché, quando si potrà, avremo sicuramente bisogno di luoghi autentici come questo. 

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Osteria Preella
03/03/21 Redazione




Editoriale della Settimana

Eventi

Giugno 2021
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
1
3
4
7
9
10
11
15
16
17
22
23
24
25
·
·
·
https://bit.ly/30qpOLa
https://shop.doctorwine.it/prodotti/libri

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL