Bernardi a Grottaglie, quando la dolcezza si fa arte

di Iolanda Maggio 17/09/20
554 |
|
Bernardi Pasticceria Cioccolateria Grottaglie Taranto

Dove si trova una delle migliori pasticcerie d’Italia? Ma a Grottaglie (il paese famoso per le sue ceramiche), in provincia di Taranto. Una pasticceria dove chiunque, anche il meno goloso, può trovare quello che gli aggrada. E che per i golosi è un paradiso.

Grottaglie in provincia di Taranto è il mio paese di nascita, non ci ho mai vissuto ma quando mi chiedono dove sono nata la mia risposta non può che essere questa, a Grottaglie il paese delle ceramiche. Quando vi capita di vedere il tipico piatto col gallo al centro e i cinque puntini blu a simboleggiare un fiore tutto intorno, è ceramica che viene da qui. Grotte (da cui il nome Grottaglie) dove da secoli gli artigiani hanno modellato con le mani vasellame cotto nei forni e dipinto a mano con i colori naturali, dove ai balconi (in passato solo sui loggioni dei palazzi signorili) si vedono i “pumi”, una sorta di bocciolo ad augurare prosperità, abbondanza e fortuna nelle nuove attività. Tradizionalmente colorati col verde rame, lucidi e bellissimi che contrastano prepotenti col cielo blu cobalto e il bianco delle case. 

È questo il paese dove trova casa la Pasticceria Bernardi, una famiglia che ha fatto dell’arte dolce il suo mestiere già nel 1974, ormai conosciuta e apprezzata in tutta Italia ma anche all’estero per le sue dolci realizzazioni e per il suo cioccolato eccezionale. Una boutique dedicata alla dolcezza, recentemente rinnovata sia negli interni che nello spazio all’aperto, un negozio di dolciumi di delicata eleganza dove gli occhi si ricreano del tripudio di piccoli capolavori, qui l’arte che a Grottaglie scorre nel dna si è fatta dolce trasformandosi in un caleidoscopio di piccole praline, cioccolatini, lieviti, gelatine, dragees e torte da tentare anche il meno goloso dei palati. 

Qui, dietro il bancone, con la sua candida giacca perfettamente in ordine, dalle 6:30 di mattina alle 23:00 della sera c’è lui, Marco Bernardi col sorriso forse più dolce delle squisitezze che prepara. Un ragazzo dai modi gentili e affabili, serio ed educato, disponibile e di grande professionalità. Traspare palese il suo amore per quello che fa e lo comunica con pazienza (non sono una cliente facile con le mie mille domande) ed entusiasmo. Insieme al fratello Michele sono caparbiamente al timone di questo gioiello. 

A colazione ci sono venuta ogni mattina nella troppo breve pausa nella mia terra d’origine e ogni giorno ho provato qualcosa di diverso, immancabile però il caffè “leccese”, con ghiaccio e latte di mandorla e il cornetto ai cereali farcito al momento con crema al cioccolato fondente. 

Cremoso il cappuccino dalla soffice schiuma accompagnato dalla treccia brioche calda, appena sfornata, di quelle con lo zucchero sopra che si comprava al forno tanti anni fa o ancora il croissant con doppio impasto ai frutti di bosco farcito di confettura. Impossibile scegliere una cosa piuttosto che un’altra, dire se fosse più buona la fetta di strudel di mele o la girella con l’uvetta e la crema. Un incanto tutto! 

Il lato pasticceria mignon con i suoi vassoi lunghi e stretti colmi di bocconcini elaborati e invitanti ricordano i colori netti e sgargianti dei quadri di De Chirico. Di rito poi, di ritorno dalla giornata al mare, la sosta per un cono o una coppetta gelato, non tantissimi i gusti tra cui scegliere ma è giusto così perchè a me basta una pallina del loro cioccolato per sentirmi in pace col mondo.

Ho lasciato per ultime le praline di cioccolato e i bonbon, una sorta di atelier chocolaterie che li ha resi famosi, una trentina di tipologie esposte ordinate al bancone, una distesa di cioccolato dai mille gusti e forme, uno più buono dell’altro, particolari quelli farciti al primitivo, al moscato, al negroamaro… impossibile andare via senza un vassoietto da omaggiare o semplicemente per coccolarsi un po’.

L’arte pasticcera qui trova il suo regno nel tacco dello stivale, un bar-pasticceria-cioccolateria che non ti aspetti viaggiando tra le campagne del tarantino ma che potrebbe tranquillamente trovarsi nel quadrilatero della moda a Milano o a Piazza di Spagna a Roma e dove non si può non fare una sosta se si passa da queste parti. 

Bernardi Pasticceria - Cioccolateria
Via la Sorte, 42
74023 Grottaglie (TA)
Tel. +39 099 5639729
Email[email protected]
Facebook: Pasticceria Bernardi Grottaglie
Instagrampasticceriabernardi
Orari di apertura: 6:30/23:00

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Bernardi
17/09/20 Redazione Aperto tutti i giorni dalle 6:30 alle 23:00




Editoriale della Settimana

Eventi

https://www.pasqua.it/it/home/
http://www.stmichael.it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL