Uno Chardonnay molto originale

di Francesco Annibali 27/10/16
1295 |
|
Uno Chardonnay molto originale

‘Stretta’ in regione tra i grandi vini rossi di Montefalco e il nuovo (e meritato) trend del ciliegiolo, Orvieto fatica a sfondare nel cuore della maggioranza degli appassionati. Un vero peccato: la vigna attorno a questa stupenda cittadina umbra che culturalmente ‘sente’ la vicinanza del Lazio dona bianchi secchi e passiti di carattere e personalità unici, rinomati sin dal Medioevo.

Decugnano guida, insieme ad un altro paio di aziende, la denominazione da almeno una decina di anni: qui sono nati il primo metodo classico regionale e, soprattutto, il primo muffato italiano. Pur essendo terra di grechetto, oggi vi parliamo di uno chardonnay. Ma di uno chardonnay di terroir, beninteso. Se siete appassionati di bianchi salini - ma non duri, né freddi, nell’espressione - siete decisamente nel posto giusto.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Maggio 2022
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
2
3
4
8
10
11
12
17
18
19
24
25
26
31
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

>

I NOSTRI CANALI SOCIAL