Orgoglio e tenacia

di Dario Cappelloni 01/04/16
528 |
|
Orgoglio e tenacia

Musina di Orgosolo è vignaiolo di poche parole e dal sottile umorismo. Come tanti sardi, ha girato il mondo per poi tornare nella sua terra e riprendere a coltivare i vigneti di famiglia. Vecchi vigneti ad alberello di cannonau su terreni sabbiosi trattati con amore e rispetto per la natura. Il nostro infatti applica con grande coerenza i principi della biodinamica cui aggiunge un convinto non utilizzo di solforosa.
L’azienda è minuscola, solo poco più di due ettari per circa 9000 bottiglie divise in due etichette. Sono vini essenziali, succosi e di una tecnica sorprendente considerato che nella cantina non c’è ancora la corrente elettrica, ma soprattutto hanno carattere e fascino indiscutibili.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Giugno 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
·
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
24
25
26
27
28
29
30
·
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL