Non sarà Doc, ma che Prosecco!

di Dario Cappelloni 08/07/16
572 |
|
Non sarà Doc, ma che Prosecco!

L’azienda della famiglia Follador nasce nel 1994 anche se da sempre ha prodotto Prosecco a rifermentazione naturale e spontanea in bottiglia. I sei ettari vitati, molti dei quali di età ragguardevole, sono suddivisi in vari appezzamenti, dove il vitigno principe è lui, la glera, con qualche ceppo di verdiso, perera e bianchetta.

Loris e i suoi figli Adelchi e Raffaele sono i protagonisti di una viticoltura che segue i ritmi della natura e coerentemente non fanno uso di prodotti di sintesi in campagna e in cantina si limitano al minimo indispensabile allo scopo di esaltare al massimo le potenzialità del proprio territorio.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Giugno 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
·
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
24
25
26
27
28
29
30
·
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL