Nel nome del padre

di Dario Cappelloni 08/12/16
1372 |
|
Nel nome del padre

L’azienda Canneddu rappresenta un altro esempio della nouvelle vague vinicola mamoiadina. Tonino Canneddu per oltre 30 anni ha prodotto vino che però veniva venduto sfuso come da tradizione. Nel 2015 la svolta: il giovane figlio Marco, studi di enologia alla facoltà di Oristano, senza trovare opposizione alcuna, finalmente decide di imbottigliare il frutto del proprio lavoro.

Dai due ettari di vigneti ad alberello di circa settanta anni ecco 4000 bottiglie di un Cannonau, lo Zibbo (soprannome del padre di Tonino) che coniuga tradizione, rispetto della natura e precisione tecnica. Niente chimica in vigna e fermentazione spontanea riassumono un quadro e se il buon giorno si vede dal mattino…

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Ottobre 2020
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
1
5
6
7
8
9
11
12
13
14
15
16
21
22
26
27
28
29
30
https://www.montezovo.com/i-vini/vini-della-tenuta-di-caprino/
https://www.berlucchi.it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL