Il ritorno alla vite: Masiello 1923 e la Falanghina 13

di Antonella Amodio 27/11/17
1057 |
|
Il ritorno alla vite: Masiello 1923 e la Falanghina 13

Masiello 1923, una piccola cantina a pochi chilometri da Benevento che produce un’ottima falanghina.

L'azienda Masiello dopo due generazioni e la sperimentazione di zootecnica, cerealicola e  tabacchicola, decide di tornare a produrre vino, recuperando un’antica tradizione di famiglia. L'azienda, situata a Sant'Angelo a Cupolo a pochi chilometri da Benevento, nel 2010 impianta i primi tre ettari di falanghina, seguiti da ulteriori cinque ettari di uve aglianico, merlot e sangiovese. L'esordio è molto interessante. La Falanghina 13 è una delle più buone che ho degustato nella versione dell' annata 2015.

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
13 2015
Falanghina del Sannio
Masiello 1923 27/11/17 Antonella Amodio Da uve falanghina. Fermenta ed affina in acciaio. Giallo paglia. Profumi intensi e freschi di ginestre, mela e ananas. In bocca emerge la sapidità, enfatizzata da una spiccata spina acida ....
Leggi tutto
Logo Masiello 1923
23/11/17 Redazione




Editoriale della Settimana


Eventi

Maggio 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
1
2
3
14
15
16
17
18
21
22
23
24
27
28
29
30
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL