Dionisio e Lia Meoli, I Pentri e Pietra della Volpe

di Antonella Amodio 10/05/17
1442 |
|
Dionisio e Lia Meoli, I Pentri e Pietra della Volpe

Il connubio garantito tra l'aglianico e la zona di Guardia Sanframondi, nel beneventano, crea un rosso caldo e carnoso di incredibile freschezza: il Pietra della Volpe 2012 I Pentri.

Appena si imbocca la salita per Guardia Sanframondi, città del vino e dell'olio, un cartello indica la piccola e graziosa azienda I Pentri. Dionisio e Lia Meoli, fondatori e proprietari, vi accoglieranno come pochi altri sanno fare. La loro passione e determinazione vi contageranno al racconto della storia  del progetto vitivinicolo, fondato su conoscenze ed esperienze, acquisite in lunghi anni di vita tra le vigne. Anni trascorsi a rispettare e amare la natura, a salvaguardare la storia del luogo e a tutelare il patrimonio ampelografico.

I loro dieci ettari di vigneti sono sparsi tra le alture del Monte Taburno e quelle del Matese sud orientale. Appezzamenti di circa un ettaro, somiglianti - per bellezza, dimensione e forma - a piccoli terrazzamenti. Piedirosso, aglianico, falanghina, fiano e malvasia, cinque vitigni per una gamma di otto vini prodotti in modalità biologica, senza nessun uso di concimi e diserbanti, con la consulenza enologica di Angelo Valentino.

I Pentri 
Titolari: Dionisio e Lia Meoli
Via Nazionale Sannitica, km 72
82037 Castelvenere (BN)
Tel./Fax +39 0824 940644 
ipentri@gmail.com

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

  • Super bianchi

    di Daniele Cernilli 26/09/22

    Con appena alle spalle la presentazione della Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2023 (ieri e...

Eventi

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL