Dall’uva pecorello al Grisara di Ceraudo

di Luigi Buonanno 01/09/17
1704 |
|
Dall'uva pecorello al Grisara di Ceraudo

Il pecorello è un'uva bianca calabrese, forse parente del greco, con cui Roberto Ceraudo produce un ottimo vino bianco: il Grisara della Val di Neto.

Piccola ma in grande crescita qualitativa questa cantina del Crotonese. La gestisce la famiglia Ceraudo, aderendo ai dettami della viticoltura biologica da oltre vent’anni.

La gran parte dei vitigni coltivati sono locali e lo stile di vinificazione è pensato in funzione della valorizzazione delle loro caratteristiche più salienti.

Ceraudo 
Titolare : Maria Assunta Ceraudo
Contrada Dattilo
88815 Strongoli (KR)
Tel. +39 0962 865613
Fax +39 0962 865696
info@dattilo.it
www.dattilo.it
Facebook : aziendaceraudoroberto.ceraudo
Anno di Fondazione : 1973
Totale Bottiglie Prodotte : 70.000
Ettari di Vigneto:  20
Ostipatlità
Ristorante
Viticultura Biologica Certificata

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

  • Una buona notizia

    di Daniele Cernilli 27/06/22

    Per UIV - elaborazione dati Istat - l’export del vino italiano nel primo trimestre è...

Eventi

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL