Bosco Donne e la Barbera di Gianni Doglia

di Riccardo Viscardi 19/04/18
1248 |
|
Bosco Donne e la Barbera di Gianni Doglia

Ben 5 le barbere prodotte da Gianni Doglia: tre d'Asti, una del Monferrato e la Nizza. Abbiamo scelto la Bosco Donne 2016, una Barbera d'Asti dalla trama fitta e succosa. 

Gianni Doglia rappresenta la terza generazione familiare ad occuparsi di vini. Lo fa in maniera dinamica e moderna senza stravolgere il territorio e lo stile della collina da cui provengono le uve. Siamo in quel di Castagnole delle Lanze tra Langhe e Monferrato con terreni argillo-calcarei che sono caratterizzati dalla forte ventilazione e da una naturale salubrità.

Dai 10 ettari di proprietà l’azienda produce circa 70.000 bottiglie divise nei classici territoriali: abbiamo due Moscato - che sono forse i vini per i quali è più conosciuto - un Grignolino e poi il mondo Barbera. Oltre al Nizza, le barbere sono quattro, forse un po’ troppe, due da consumo quotidiano (una del Monferrato e una d'Asti) e le altre due - la Bosco Donna di cui pubblichiamo la recensione e quella dedicata al nonno Genio, che vede la maturazione in legno - nella fascia medio alta.

Una bella scoperta avvenuta durante la manifestazione Barbera 360° organizzata da Wine Zone.

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Bosco Donne 2016
Barbera d'Asti
Gianni Doglia 19/04/18 Riccardo Viscardi Da uve barbera della frazione Annunziata di Castagnole delle Lanze. Vinificazione e affinamento in acciaio fino alla fine dell'estate e poi ulteriori 6 mesi in bottiglia. Rubino intenso e...
Leggi tutto
Logo Gianni Doglia
08/09/15 Redazione




Editoriale della Settimana

Eventi

Giugno 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
·
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
24
25
26
27
28
29
30
·
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL