Bentornato Fieramonte Allegrini

di Stefania Vinciguerra 19/10/17
995 |
|
Bentornato Fieramonte Allegrini

Dall'85, ultima annata prodotta, si arriva al 2011. Dopo 27 anni rinasce così Fieramonte Amarone Classico Riserva Docg prodotto da Allegrini in sole 5mila bottiglie.

L'azienda Allegrini non ha bisogno di presentazioni, essendo una delle voci di maggior rilievo nella viticoltura della Valpolicella. Il Fieramonte era un cru che rappresentava il fiore all'occhiello della gamma aziendale, la cui produzione era stata interrotta nel 1985 a causa di problemi nell'omonimo vigneto, che era stato spiantato a malincuore.

I 6 ettari, che dominano la vallata di Fumane proprio sopra Villa della Torre, sono stati reimpiantati nel 2001 con il doppio guyot e un'alta densità per ettaro, la base ampelografica leggermente modificata rispetto allo storico con prevalenza di corvina e corvinone, che insieme compongono il 90% dell'uvaggio. Dopo 10 anni, la decisione di poter far rinascere la storica riserva con l'annata 2011.

"Le uve che provengono da Fieramonte hanno un’intensità aromatica particolare proprio grazie al sole del mattino che colpisce il vigneto, esposto ad est - dice Marilisa Allegrini -. Nasce così un vino che coniuga potenza, grande struttura, quindi ottima longevità ma anche grandissima eleganza".

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Settembre 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1
2
3
4
5
6
7
8
10
11
12
13
16
17
18
25
26
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL