Soave e Custoza: il cuore bianco del Veneto

di Redazione 18/05/21
1046 |
|
Soave Custoza apertura

Abbiamo scelto due vini da ciascuna di queste storiche tipologie, sempre rimanendo tra i 10 e i 12 euro. 

Se escludiamo i fenomeni Prosecco e Pinot Grigio, è più facile pensare al Veneto come terra di rossi, grazie soprattutto al successo planetario della Valpolicella. Ci sono però due realtà che è impossibile ignorare, l’una storicamente riconosciuta come “il” bianco veneto: il Soave; l’altra meno nota, più piccola, ma con un potenziale qualitativo enorme: il Custoza. C’è poi un “terzo incomodo” che si è fatto largo di gran carriera, con un profilo interregionale lombardo-veneto e legato indissolubilmente al territorio del Lago di Garda, che fa un po’ a sé. Parliamo ovviamente del Lugana, il bianco italiano più amato dai tedeschi.

Torniamo quindi a Soave, per presentare due vini di provenienza opposta. Il primo della cantina Bolla, un marchio storico della vitienologia veneta che, pur parlando grandi numeri, presenta una gamma di vini affidabili e convenienti, grazie alla sapiente gestione del Gruppo Italiano Vini. 

L’altro, al contrario, è un marchio di carattere familiare, Monte Tondo, con la famiglia Magnabosco che lavora le vigne nella zona del Soave da più di tre generazioni. Oggi Gino e Luca propongono dei Soave Classico davvero interessanti, sia con i cru che con il Classico annata, dal prezzo conveniente.

Soave Superiore Tufaie 2018 Bolla

91/100 - € 11,00 

Da uve garganega 85%, trebbiano di Soave 15%.

Solo acciaio sui lieviti per 6 mesi. Giallo paglia intenso. Molto nitido, con note di frutta esotica, pesca bianca, fiori di biancospino e lieve mandorla fresca. Teso, pieno, salino, caldo e agile, di piacevole bevibilità

Soave Classico 2019 Monte Tondo

90/100 - € 10,00

Da uve garganega. Acciaio.

Paglierino. Al naso camomilla, tè alla pesca, mango e frutto della passione. Bocca corrispondente, cremosa e verticale. Elegante e soddisfacente nella sua facilità di beva. 


Venendo invece a Custoza, ci troviamo in una zona meno famosa ma di grande appeal e che riesce a proporre vini davvero interessanti, grazie anche a un’ampia tavolozza di vitigni che concorrono alla produzione della Doc. Accanto all’autoctona garganega, troviamo la bianca fernanda (clone locale di cortese), trebbiano toscano e trebbianello (biotipo locale del tocai friulano o tai). E poi malvasia, riesling italico, pinot bianco, chardonnay e Manzoni bianco. 

I vini che proponiamo sono di Cavalchina e di Le Vigne di San Pietro.

Cavalchina è presente in zona fin dalla fine del 1800, quando il toponimo viene riportato con un’indicazione di qualità dei vigneti. L’azienda attuale prese il via verso gli anni Sessanta e fu la prima a usare il nome Custoza per il bianco locale. Lo stile dei vini è molto classico. 

Quella di Carlo Nerozzi, invece, è un’azienda più giovane. I suoi genitori subirono il fascino delle zone collinari che circondano il Lago di Garda e acquistarono una piccola tenuta a Sommacampagna sulla collina di San Pietro. Dal 1980, Le Vigne di San Pietro si ingrandì consolidando una produzione fatta di continua ricerca e spinta verso la qualità.
 

Custoza Superiore Amedeo 2017 Cavalchina

93/100 - € 12,00 

Da uve garganega 40%, bianca fernanda 30%, trebbiano e trebbianello 20%. Acciaio per 6 mesi.

Giallo dorato, brillante nei riflessi. Sentori di mandorla tostata e frutta gialla al naso, dove si presenta come vino teso e di profondità. In bocca lo è grazie al sale, ma è anche avvolgente, cremoso ad equilibrare il tutto. Sul finale riemerge la nota di mandorla. Persistenza infinita. 

Custoza 2019 Le Vigne di San Pietro

88/100 - € 10,00 

Da uve garganega, trebbianello, trebbiano, bianca fernanda e Manzoni bianco. Acciaio.

Paglierino. Naso intenso di frutta e note quasi di pietra focaia. Sentori di bacche, infuso di rosa canina. Attacco in bocca quasi dolce che ricorda l’uva. Finale salato, balsamico e piuttosto persistente.  

 

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Tufaie 2018
Soave Superiore
Bolla 18/05/21 Daniele Cernilli Da uve garganega 85%, trebbiano di Soave 15%. Solo acciaio sui lieviti per 6 mesi. Giallo paglia intenso. Molto nitido, con note di frutta esotica, pesca bianca, fiori di biancospino e lieve...
Leggi tutto
Logo Bolla
15/03/12 Redazione Marchio storico della vitienologia veneta. Qui vide la luce fra i primissimi l’Amarone. Rilanciato dal Gruppo Italiano Vini, oggi presenta una gamma di vini affidabili e convenienti. Da provare...
Leggi tutto
Soave Classico 2019
Soave Classico
Monte Tondo 18/05/21 Sissi Baratella Da uve garganega. Acciaio. Paglierino. Al naso camomilla, tè alla pesca, mango e frutto della passione. Bocca corrispondente, cremosa e verticale. Elegante e soddisfacente nella sua...
Leggi tutto
Logo Monte Tondo
20/03/14 Redazione La famiglia Magnabosco lavora le vigne nella zona del Soave da più di tre generazioni. Oggi Gino e Luca propongono dei Soave Classico davvero interessanti. Il top di gamma è il Foscarin...
Leggi tutto
Amedeo 2017
Custoza
Cavalchina 18/05/21 Sissi Baratella Da uve garganega 40%, bianca fernanda 30%, trebbiano e trebbianello 20%. Acciaio per 6 mesi. Giallo dorato, brillante nei riflessi. Sentori di mandorla tostata e frutta gialla al naso, dove si...
Leggi tutto
Logo Cavalchina
14/06/13 Redazione L’azienda è presente in zona fin dalla fine del 1800, quando il toponimo viene riportato con un’indicazione di qualità dei vigneti. L’attuale prende il via verso gli...
Leggi tutto
Custoza 2019
Custoza
Le Vigne di San Pietro 18/05/21 Sissi Baratella Da uve garganega, trebbianello, trebbiano, bianca fernanda e Manzoni bianco. Acciaio. Paglierino. Naso intenso di frutta e note quasi di pietra focaia. Sentori di bacche, infuso di rosa canina....
Leggi tutto
Logo Le Vigne di San Pietro
17/03/12 Redazione Più di trent’anni fa, Sergio e Franca Nerozzi subirono il fascino delle zone collinari che circondano il Lago di Garda e acquistarono una piccola tenuta a Sommacampagna sulla collina di...
Leggi tutto




Editoriale della Settimana

  • I vini ragionevoli

    di Daniele Cernilli 24/01/22

    Esiste ormai una categoria di vini dedicati solo ai super ricchi, ma noi possiamo consolarci...

Eventi

Gennaio 2022
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
·
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
·
·
·
·
·
https://www.cantineromagnoli.it/
https://www.cantineromagnoli.it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

>

I NOSTRI CANALI SOCIAL