Emiliano o Romagnolo?

di Redazione 13/07/21
234 |
|
Bianchi Emilia Romagna

Preferisci l’Albana di Romagna o la Malvasia dei Colli Piacentini? Proponiamo due bianchi tipici dei loro territori, da quella che solo apparentemente è un’unica regione.

L’Emilia Romagna è un’unica regione dal punto di vista amministrativo, ma due regioni completamente diverse dal punto di vista storico, culturale e anche vitivinicolo.

Se parliamo di bianchi, la Romagna è la patria dell’albana (insieme ad altri vitigni autoctoni molto meno conosciuti, come il famoso o il ruggine) mentre in Emilia è sempre più considerata e valorizzata la malvasia (se non consideriamo l’ortrugo o, nella zona dei Colli Bolognesi, il pignoletto). 

Il “gioco” di oggi è proporvi due vini. uno per ciascuna zona, sempre dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

Partiamo dalla Romagna e da un’azienda che per i Colli Romagnoli è il riferimento assoluto: la Fattoria Zerbina. Vini moderni ma affidabili, uno stile aziendale preciso, ben articolato sul frutto senza mai essere banale. Tutti i vini sono di elevata qualità e alcuni sono dei capisaldi nazionali: qui si fanno alcuni dei passiti più buoni d’Italia e il Sangiovese raggiunge vette qualitative di assoluta eccellenza. I vigneti sono tenuti e condotti magistralmente mentre in cantina si cerca solo di non rovinare l’uva. Un plauso al dinamico motore della Zerbina: Cristina Geminiani. 

Passando in Emilia, abbiamo individuato una cantina sociale di quelle virtuose. Fondata nel 1966, la Cantina Valtidone è una delle realtà più importanti dell’intero comprensorio della zona piacentina, avendo come conferitori 220 soci. Dai volumi importanti, da anni è protesa alla diversificazione delle produzioni valorizzando territorio e vitigni autoctoni, non disdegnando di perseguire il concetto di viticoltura sostenibile certificandosi nel biologico e estendendo questa pratica a tutti i conferitori fin dal 1978, con una politica di valorizzazione economica positiva per tutta l’economia agricola del comprensorio. La gamma dei vini è ampia (comprende anche vini vegani) e di grande qualità, con miglioramento tecnico costante e all’avanguardia e, cosa non trascurabile, con rapporto qualità prezzo assolutamente eccezionale. 

Romagna Albana Secco Bianco di Ceparano 2019 Fattoria Zerbina

92/100 - € 12,00 

Da uve albana, affina in acciaio sui lieviti per circa 3 mesi.

Giallo paglierino. Olfatto intenso su note di miele millefiori, un tocco balsamico, mandarino e cenni mentolati. Trama gustativa giovanile e caratterizzata classicamente, buona la progressione e il finale saporito.

Colli Piacentini Malvasia Fermo 50 Vendemmie 2018 Cantina Valtidone

90/100 - € 10,00 

Da uve malvasia di Candia di antiche vigne. Acciaio.

Giallo dorato pallido, di bella luminosità. Note olfattive floreali di glicine e tiglio, con aromi fruttati di pera matura e melone bianco. La bocca ha buona acidità e consistenza, sobria vena sapida e ritorni retrolfattivi aromatici. 

 

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Settembre 2021
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
6
7
8
9
21
23
24
25
26
27
28
29
30
·
·
https://www.pulltex.it/
https://www.decugnanodeibarbi.com/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL