Mossi, il padre dell’Ortrugo e il Baciamano

di Stefania Vinciguerra 20/02/18
1127 |
|
mossi silvia mandini cantina vini emilia romagna baciamano ortrugo colli piacentini

L'ortrugo è un vitigno tipico dei Colli Piacentini che, dopo un lungo periodo di oblio, è stato riscoperto ed è diventato il bianco di riferimento della denominazione. Baciamano è la versione ferma della storica cantina Mossi 1558.

La riscoperta dell'ortrugo si deve soprattutto a Luigi Mossi, quattordicesima generazione di quella famiglia Mossi di cui si ha traccia come viticultori fin dal 1558. Siamo nei Colli Piacentini e la varietà era stata quasi completamente abbandonata a favore della malvasia di Candia quando, negli anni Settanta, Mossi "riscopre" l'ortrugo e inizia a vinificarlo in purezza.

Il resto è storia, il rientro a pieno titolo dell'ortrugo come re dei bianchi piacentini insieme alla malvasia di Candia, la Doc dedicata negli anni Ottanta.

Dal 2014 Luigi Mossi ha ceduto l'azienda a Marco Profumo e Silvia Mandini, che si sono impegnati nel portare avanti i valori per i quali lui si era battuto per anni, in primis la salvaguardia dei vitigni locali. Naturalmente cercando di dare nuovo slancio al marchio.

Di ortrugo ne producono ben tre versioni: il Baciamano, che è fermo, Fulgido frizzante e lo spumante brut Contro Tempo metodo Martinotti.

Mossi
Titolare: Marco Profumo e Silvia Mandini
Località Albareto, 80
Ziano Piacentino (PC)
Tel. +39 0523 860201
Fax +39 0523 860158
info@mossi1558.com
www.mossi1558.com
Facebook: mossi1558
Anno di fondazione: 1558

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Giugno 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
·
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
24
25
26
27
28
29
30
·
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL