Un blend che rappresenta il Sud

di Marco Oreggia e Laura Marinelli 23/03/17
1115 |
|
Un blend che rappresenta il Sud

Seguita a distinguersi l’Agricola Doria, attiva dalla fine dell’Ottocento nella Piana di Sibari, prima come azienda a vocazione zootecnica e cerealicola, poi trasformata attraverso l’impianto di pescheti, agrumeti e oliveti.

Negli ultimi anni il settore olio è stato particolarmente curato, con l’impianto di nuovi alberi che hanno raggiunto il numero di 5.500 unità, su 11 ettari. Il raccolto di questa campagna ha fruttato 366 quintali di olive e 32 ettolitri di olio.

Tra i diversi extravergine proposti (6 monocultivar e 2 blend) segnaliamo l’eccellente blend Sud da agricoltura biologica, dove si incontrano tre cultivar rappresentative ognuna di una regione meridionale: la roggianella a rappresentare la Calabria, la coratina la Puglia e la nocellara del Belice la Sicilia.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

  • L’ultimo Breg

    di Daniele Cernilli 26/07/21

    Il grande macerato di Josko Gravner con l’annata 2012, appena uscita, lascia la scena. Josko...

Eventi

https://www.comprendiamo.wine/it/
https://www.ninofranco.it/it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL