Raone, il longevo Greco di Tufo di Torricino

di Antonella Amodio 15/02/18
997 |
|
raone greco di tufo docg torricino vino bianco campania degustazione verticale

Da una vigna piantata su un'antica miniera di zolfo prende vita il Raone di Torricino, Greco di Tufo particolarmente longevo di cui presentiamo una mini verticale.

Stefano Di Marzo è enologo e agronomo dell'azienda di famiglia, che da quattro generazioni si occupa di vino. L'inizio della storia della cantina, che ha sede a Tufo, è legata alla produzione e vendita di uve, con la mediazione e poi con il conferimento. Dal 2002 Stefano, laureatosi in enologia, ha deciso di dare una svolta alla cantina con l'aiuto di sua sorella Federica.

Stefano e Federica puntano sulla qualità e la riconoscibilità territoriale applicando tecniche innovative in cantina, tenendo conto comunque della tradizione vitivinicola, alla quale storicamente da generazioni sono legati. Negli anni c'è stato un crescendo di successi, e grazie al loro lavoro - e a quello di altri produttori di Tufo impegnati su questo fronte - il Greco di Tufo si rivela un vino di grande personalità, dal carattere unico, ed estremamente longevo.

La cantina Torricino dispone di 11 ettari di vigne, dove si coltivano anche altre uve come la falanghina, il fiano e l'aglianico. I vigneti sono sparsi in otto poderi dislocati nelle zone vocate di Tufo, a circa 400 metri di altitudine, dove i terreni sono ricchi di argilla e calcare, e contano la presenza di venature sulfuree. La vigna del Greco di Tufo Raone, posizionata su una vecchia miniera, porta i segni di questa presenza: infatti il terreno in alcune zolle è di colore giallo.

La densità per ettaro è "antica", sfiora i tremila ceppi e l'età media delle vigne è di 25 anni. Dal 2004, anno di nascita del vino Raone (prodotto solo in annate favorevoli) si effettua una rigida selezione non solo in vigna, ma anche in cantina. Infatti è prodotto con il mosto fiore, mentre ciò che rimane della vinificazione costituirà il pur buonissimo Greco di Tufo di annata. Fermenta poi in acciaio e rimane sei mesi sulle fecce fini e successivi sei mesi in bottiglia.

Ho selezionato quattro annate per raccontarne le caratteristiche, in base alle sensazioni che mi hanno regalato.

Torricino
Titolare: Stefano Di Marzo
Località Torricino, 5
83010 Tufo (AV)
Tel e fax +39 0825 998119
info@torricino.it
www.torricino.it
Facebook: torricinoazienda
Anno di fondazione: 2002
Ettari di vigneto: 11 
Produzione di Olio Extravergine d'Oliva

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana


Eventi

Maggio 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
1
2
3
14
15
16
17
18
21
22
23
24
27
28
29
30
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL