Il fascino assoluto del Barolo Villero Riserva Vietti

di Dario Cappelloni 15/03/18
2798 |
|
Il fascino assoluto del Barolo Villero Riserva Vietti

Poche bottiglie prodotte e solo nelle migliori annate per la Riserva Villero di Vietti, un vino imponente e complesso, di grande equilibrio.

Il Villero, per la sua estensione è una delle menzioni più frazionate di Castiglione Falletto. Poco più di 22 ettari su altitudini tra i 230 e i 350 metri che insistono su terreni moderatamente argillosi e su marne bianche e bluastre. È invece più omogenea per quanto riguarda le esposizioni, quasi tutte che affacciano in direzione sud-ovest.

La famiglia Vietti, nella persona di Luca Currado, ne presenta una versione Riserva molto rara (una ogni 4-5 annate per circa 3.400 bottiglie) frutto di un vigneto di nebbiolo di circa un ettaro di un’età media di 40 anni. La fermentazione alcolica dura in genere 24 giorni in vasche di acciaio e le bucce rimangono in macerazione per 16 giorni. Il vino viene subito travasato in piccole botti per lo svolgimento della fermentazione malolattica al termine della quale trascorre l’ulteriore invecchiamento in botte di rovere da 27 ettolitri per un totale di 34 mesi. A questo lungo invecchiamento si aggiungono almeno altri 4 anni di bottiglia. Il vino naturalmente non subisce alcuna filtrazione.

Si tratta di un Barolo sicuramente imponente per struttura ed espressività aromatica, ma che esprime un’armonia e complessità che con il passare degli anni si accompagna sempre più a tannini dolci e affusolati e una sfumatura orientale di fascino assoluto.

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Villero Riserva 2010
Barolo
Vietti 15/03/18 Dario Cappelloni Nonostante l'imbarazzante gioventù ci sorprende per una definizione olfattiva chirurgica. Colore rubino chiaro. Al palato è sontuoso per potenza, freschezza e un dinamismo...
Leggi tutto
Villero Riserva 2009
Barolo
Vietti 15/03/18 Dario Cappelloni Rubino limpido e chiaro. Al naso si presenta con una nuvola di spezie e anice stellato. Al palato, nonostante l’annata, è fresco, carnoso e di grande tensione. I tannini sono...
Leggi tutto
Villero Riserva 2006
Barolo
Vietti 15/03/18 Dario Cappelloni Classico rubino chiaro. Aggressivo nella sua speziatura si presenta al palato ancora ben lontano da una qualsivoglia addomesticazione. Giovanissimo, vibrante con tannini tostissimi ma dolci, è...
Leggi tutto
Villero Riserva 2004
Barolo
Vietti 15/03/18 Dario Cappelloni Nonostante gli altri 13 anni il colore rimane rubino chiaro. Al naso esprime una grande classicità fatta di tabacco e violetta. In bocca è ancora austero, tannico, di corpo meno...
Leggi tutto
Villero Riserva 1989
Barolo
Vietti 15/03/18 Dario Cappelloni Da una delle più grandi annate dell’ultimo trentennio non ci si poteva aspettare nulla di meno di questo vero e proprio nettare: humus, tabacco biondo e spezie si sposano con un palato...
Leggi tutto
Villero Riserva 1985
Barolo
Vietti 15/03/18 Dario Cappelloni Meno potente del 1989, ma di una freschezza e tonicità quasi incredibili per un vino di quasi 33 anni. Anche qui assistiamo a una esplosione di spezie e fiori appassiti che si accompagnano a...
Leggi tutto
Logo Vietti
02/05/11 Redazione La vendita della proprietà, passata a una finanziaria americana, non ha comportato cambiamenti: la conduzione tecnica è rimasta nelle solide mani della famiglia Currado. I Barolo della...
Leggi tutto




Editoriale della Settimana

Eventi

Dicembre 2022
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
1
2
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL