Sono usciti i vini di Idda, l’azienda etnea di Gaja e Graci

di Redazione 28/02/20
6061 |
|
Idda vini dell'Etna joint venture Gaja Graci

È di qualche anno fa l'annuncio della joint-venture tra Angelo Gaja e Alberto Graci per la produzione di vini sull'Etna. Sono ora sul mercato i primi due vini.

Li ha assaggiati Federico Latteri, storico collaboratore di Cronache di Gusto, nostro partner per le degustazioni in Sicilia per la Guida Essenziale ai Vini d'Italia.

L'arrivo di Angelo Gaja, notizia data in anteprima proprio da Cronache di Gusto, è stato uno degli avvenimenti più importanti nella storia recente dell'Etna vitivinicolo. L'attenzione da parte di un produttore di così grande e riconosciuto prestigio ha confermato l'indiscusso valore del terroir del Vulcano, rafforzandone l'immagine e consolidandone la posizione tra le aree più interessanti al mondo per la produzione di vino.

La joint venture con Graci e l'acquisto di vigneti nel versante sud ovest sono stati subito seguiti dalla prima vendemmia, la 2017. La nuova azienda si chiama Idda, nome svelato da poco che è un chiaro riferimento al modo in cui gli etnei chiamano il vulcano che considerano donna. Finalmente, dopo alcuni anni di attesa, abbiamo assaggiato i vini, un bianco e un rosso da pochi giorni in commercio che vi raccontiamo qui di seguito.

Idda-Sicilia-Bianco-2018-Gaja-GraciSicilia Bianco 2018 Idda

Da uve carricante, vendemmiate a fine settembre. La vinificazione prevede la pressatura dei grappoli interi e, dopo una decantazione a freddo, la fermentazione che ha luogo in parte in botte di rovere da 15 ettolitri e in parte in serbatoi di acciaio inox. Il vino è stato imbottigliato dopo un anno di affinamento a metà ottobre 2019.

Presenta un bel colore, giallo paglierino carico e brillante. Il naso ci ha colpito per la sua precisione a tal punto da poterlo definire “geometrico”. Riscontriamo inizialmente fini e intensi profumi floreali con la ginestra in evidenza. Dopo un po' emerge un cenno burroso di nocciola fresca che arricchisce il bouquet. Al palato è vivo, scattante, salino e lungo. Questo profilo dinamico bilancia molto bene la consistenza del vino, creando un grande equilibrio. E' un bianco buono e ben fatto nel quale riconosciamo lo stile Gaja nella cura del dettaglio.

Il prezzo in enoteca è di 30-35 €.

Idda Sicilia Rosso 2017 Gaja Graci EtnaEtna Rosso 2017 Idda

Da uve nerello mascalese con minimo saldo di nerello cappuccio. Sia la fermentazione che i due anni di affinamento si svolgono in parte in tini di rovere da 50 ettolitri e in parte in vasche di cemento. Durante la macerazione sulle bucce vengono eseguite follature soffici. Il vino è stato imbottigliato a metà ottobre 2019.

Il colore è molto tipico, rosso rubino un po' scarico. È ben definito, pulito e nitido all'olfatto con sentori di ciliegia, piccoli frutti in prevalenza rossi e una sottile e delicata speziatura. Il sorso è fresco, si distende con una progressione ben articolata e chiude con una nota sapida e notevole lunghezza. I tannini, molto ben estratti, accarezzano finemente il palato. Sono evidenti un'eleganza e un'armonia difficilmente riscontrabili in un vino del 2017, annata problematica a causa del caldo e della siccità. Inoltre è presente una territorialità più marcata rispetto al bianco. Ancora molto giovane, ma dotato di un potenziale considerevole, andrà seguito nella sua evoluzione per apprezzarne tutte le qualità. Ottimo.

Il prezzo in enoteca è di 35-40 €.

Tratto da Cronache di Gusto





Editoriale della Settimana

  • Vintage Tunina

    di Daniele Cernilli 12/04/21

    Nel momento dell’accordo Jermann-Antinori, fa piacere ricordare la nascita di...

Eventi

Aprile 2021
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
2
3
4
5
6
7
9
10
11
12
13
14
16
17
18
19
20
21
23
24
25
26
27
28
30
·
https://shop.doctorwine.it/prodotti/libri
https://shop.doctorwine.it/prodotti/libri/vini-per-tutte-le-tasche-by-doctorwine

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL