Le nuove annate dei vini bianchi della linea Tradizione Di Meo

di Antonella Amodio 06/08/21
178 |
|
Fratelli Di Meo

I fratelli Di Meo ci hanno abituati a vini che sanno invecchiare e si impreziosiscono con il passare degli anni. Li seguiamo fin “da bambini”, appena escono dalla cantina, come questi due campioni irpini.

Da qualche giorno hanno varcato la porta della cantina il Greco di Tufo e il Fiano di Avellino, annata 2020, della Linea “Tradizione” della famiglia Di Meo. Due bianchi che sfidano il tempo e che – assaggiati in anteprima – mostrano corpo e sostanza su una base elegante, che gli anni che separano dalla vendemmia sapranno in futuro far emergere in modo chiaro, evidenziando così il tratto distintivo dei vini Di Meo. 

Affinati ambedue in acciaio, la loro caratteristica più preziosa è la longevità, che mette l’accento sulle potenzialità dei vini, da sempre evidenziate con impegno e capacità da Roberto e Generoso Di Meo, che escono in commercio con bianchi che hanno anche otto anni di sosta in acciaio. 

Il Fiano di Avellino Alessandra 2012 e il Greco di Tufo Vittorio 2007, per esempio, sono attualmente in vendita, entrambi grandi vini.  

La cantina di Salza Irpina è impegnata dagli anni Ottanta nella valorizzazione e diffusione dei vini prodotti nelle aree più vocate dell’Irpinia, e celebra in ogni bottiglia il legame familiare con le tradizioni e le origini del territorio. 

Greco di Tufo 2020 

93/100 - € 15,00

Da uve greco. Acciaio. Giallo paglierino. È quello che in questo momento esprime di più sotto il profilo olfattivo, con una tensione gustativa giocata sulla freschezza e sulla sapidità. Sfaccettato nei profumi di pompelmo, caprifoglio e pesca, mentre il sorso mostra la sostenuta acidità e la struttura integra e importante del vino, che rimane raffinato e complesso nonostante la gioventù.
 

Fiano di Avellino 2020

93/100 - € 15,00

Da uve fiano. Acciaio. Colore giallo paglia verdolino. Profumi di mandorla fresca, floreale e muschio, all’assaggio emerge tutto lo stile dei vini Di Meo: freschezza, acidità ed equilibrio. Un vino che personalmente reputo tra i migliori bianchi in circolazione e che – seppure così giovane – palesa già finezza ed eleganza, realizzando un connubio perfetto tra annata, territorio e vitigno.

Prodotti Correlati





Editoriale della Settimana

Eventi

Settembre 2021
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
6
7
8
9
21
23
24
25
26
27
28
29
30
·
·
https://shop.doctorwine.it/prodotti/libri/mangiare-e-dormire-tra-i-vigneti-by-doctorwine
https://bit.ly/30qpOLa

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL