Con Tenuta Fontana rinasce la vigna borbonica alla Reggia di Caserta

di Antonella Amodio 14/06/18 0 | |
Tenuta Fontanta Civico 28 e Alberata Reggia di Caserta

Grazie ad un accordo tra la direzione della Reggia di Caserta e l’azienda di Pietrelcina Tenuta Fontana tornerà a vita l’antica vigna del Bosco di San Silvestro.

È un bel progetto quello che vede insieme l'azienda Tenuta Fontana, con sede a Pietrelcina (BN) e la Reggia di Caserta per la rinascita dell'antica vigna borbonica, ubicata nell'Oasi di San Silvestro alle spalle della cascata del parco reale.

Il metodo di coltivazione sarà biologico a salvaguardia dell'ambiente. Saranno impiantate le antiche varietà di pallagrello bianco e pallagrello nero, che storicamente costituivano la "vigna del ventaglio".

La Tenuta Fontana, fondata nel 2009 da Raffaele e Teresa Fontana, oggi è rappresentata dai figli Mariapina e Antonio. Ha alle spalle una secolare tradizione vitivinicola tramandata da generazioni, che hanno coltivato terreni e prodotto vino fin dal 1800, tra i territori dell'agro aversano e del beneventano.

La tenuta nei totali dieci ettari produce vini che rappresentano ambedue i territori, come l'asprinio di Aversa, la falanghina, lo sciascinoso e l'aglianico, per un totale di 50.000 bottiglie. Nell'attesa di degustare il vino della Reggia di Caserta, abbiamo selezionato due etichette molto interessanti.

Prodotti Correlati





Eventi

Giugno 2018
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
1
2
3
4
5
6
7
9
10
12
13
14
15
19
20
21
22
23
25
26
27
28
29
30

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL