Alta Langa, un brand di territorio

di Chiara Giovoni 14/02/20
889 |
|
Consorzio Alta Langa Ottobre 2019

In soli 10 anni dal riconoscimento della Docg, l’Alta Langa ha saputo fare sistema per posizionarsi sul mercato come spumante metodo classico territoriale e di alta qualità.

Si parla sempre più spesso di identità di una denominazione, un’identità che si lega a una sorta di fattore comune non solo territoriale e di disciplinare, ma anche fatta di un’evoluzione stilistica, che passa sempre più dal confronto e dal celebre “fare sistema” dei produttori di una denominazione. Solo in questo modo arriva sul mercato un messaggio chiaro e coerente di ciò che la denominazione rappresenta, e si può dire che questo è il percorso che sta compiendo l’Alta Langa Docg attraverso il proprio Consorzio. 

Il “Progetto Spumante Metodo Classico in Piemonte” compirà 30 anni il 5 marzo prossimo, mentre sono quasi 20 gli anni dalla nascita del Consorzio Alta Langa e circa 10 dal riconoscimento della Docg. E sono sempre di più le occasioni in cui questo territorio si muove compatto per fasi conoscere, come la degustazione dell’Anteprima Alta Langa organizzata lo scorso autunno a Milano, con la partecipazione di 29 aziende con 67 cuvée in degustazione a rappresentare il panorama dello spumante brut del Piemonte (a differenza del dolce Moscato), un metodo classico a base di uve chardonnay e pinot nero

Per offrire una fotografia degli stili nel panorama Alta Langa abbiamo selezionato dalle degustazioni sei cuvée rappresentative. 

Alta Langa Totocorde 2014 Giulio Cocchi

93/100 - € 38

Da uve 80% chardonnay e 20% pinot nero con maturazione sui lieviti di oltre 48 mesi e dosaggio a 5 gr/lt. Un calice paglierino dorato luminoso con un perlage molto fine e cremoso per la cuvée di bandiera della casa, dove il remuage è rigorosamente manuale su pupitre di legno. Il profilo aromatico definisce la cifra stilistica, con le note fresche e insieme delicate di mela renetta, agrumi canditi e pesca bianca, con una sfumatura di frolla alla mandorla e verbena. Il sorso ha una dinamica vivace che al palato riporta la vena agrumata con una progressione succosa e appagante fino al finale sapido e armonico. 

La famiglia Bava è un vero alfiere della qualità del territorio dell’Alta Langa, e Cocchi celebra quasi 130 anni di successi, aggiungendo l’Alta Langa alla bandiera ottocentesca del Vermouth.

Alta Langa Millesimo2Mila15 2015 Marcalberto

91/100 - € 32

Da uve 60% pinot nero e 40% chardonnay con maturazione sui lieviti di 42 mesi e dosaggio extra brut a 3,5 gr/lt. Fine perlage nel calice giallo dorato, con un profilo aromatico di fiori bianchi, frolla al burro e fragranze di pane, che aprono ad un sorso intenso, con una tensione netta supportata da energia vigorosa e flessuosa in sostanziale equilibrio con il frutto opulento e carnoso. 

Marco e Alberto Cane lavorano su 6 ettari producendo unicamente Metodo Classico da vigneti di pinot nero tra Calosso e Cossano Belbo, e chardonnay da Santo Stefano Belbo, storicamente terre piemontesi di moscato tra i 300 e i 550 mt di altitudine. La loro cantina è stata ricavata dall’abitazione storica risalente al tardo ’800 in pietra e tufo e può ospitare 30.000 bottiglie che vengono degorgiate dopo almeno 2 anni dall’imbottigliamento.

Alta Langa Zero 2013 Enrico Serafino

92/100 - € 32

Da uve pinot nero 85% e chardonnay 15% con 72 mesi di maturazione sui lieviti e in versione nature (pas dosé) alla sboccatura, da cui il nome. Calice paglierino luminoso con perlage fine, profilo intenso tra agrumi gialli e ribes bianco, dalle sfumature di spezie esotiche e un tocco iodato.  Sorso cremoso con bel frutto e dinamica di agrumi e miele millefiori con finale di brioches pur nella beva tesa, avida e dissetante. 

Sotto la guida del presidente Nico Conta, al lavoro nei vigneti di Mango, Loazzolo e Bubbio troviamo l’agronomo Gianni Malerba e l’enologo Emanuele Fenocchio mentre in cantina continua il prezioso supporto di Paolo Giacosa e Beppe Caviola per quest’azienda storica (1878) che sta contribuendo in maniera determinante a dare un’impronta stilistica e visione all’Alta Langa.

Alta Langa Cuvée Aurora 2015 Banfi

90/100 - € 24

Da uve pinot nero 70% e chardonnay 30% di alta collina con 40 mesi di maturazione sui lieviti e dosaggio di 4 g/lt alla sboccatura. Un Extra Brut giallo paglierino brillante con perlage fine, dal naso dotato di una bella freschezza di lime e menta glaciale ma con stratificazioni di frutta gialla come pesca e mela golden e un palato dove le note di pasticceria e vaniglia rendono suadente il sorso senza stancare grazie al basso dosaggio. 

Banfi ha iniziato a produrre spumanti qui nel 1997 pur essendo su queste terre dal 1979 quando rilevarono l’azienda Bruzzone a Strevi (attiva dal 1860 e specializzata in spumanti). Oggi Banfi Piemonte può contare su 46 ettari di vigneto tra Novi Ligure e Acqui ed è stata protagonista del grande rilancio dell’Alta Langa.

 

Alta Langa Cuvée 60 mesi Riserva 2009 Gancia

92/100 - € 35

Da uve chardonnay e pinot nero con 60 mesi di maturazione sui lieviti e dosaggio a 2 g/l. Quasi un pas dosé per questo calice paglierino dai riflessi dorati e dal perlage molto fine, vero fiore all’occhiello della produzione Gancia, dal profilo di agrumi e frutta gialla, lemoncurd e vaniglia, con sfumature di pesca e mandorla fresca. Il palato è ricco e armonico con suadente freschezza e fine persistenza fruttata dal finale di pan brioche. 

Gancia è un nome che riporta al 1848, quando Carlo Gancia decise di approfondire in Italia il miracolo dello Champagne dopo un viaggio a Reims, dando vita a una delle più grandi aziende spumantistiche del mondo che oggi conta più di 2000 ha di vigneto e 5 milioni di kg di uva vinificata all’anno, più di 1000 barrique usate per l’affinamento e km di gallerie sotterranee patrimonio dell’Unesco nelle cantine scavate nel tufo calcareo di Canelli, dal 2011 proprietà del russo Roustam Tariko.

Alta Langa Blanc de Noir For England 2014 Contratto

93/100 - € 28

Da uve pinot nero in purezza dei vigneti in quota 700 mt slm con almeno 48 mesi sui lieviti e sboccatura in versione Pas Dosé. Un calice dorato luminoso con un perlage molto fine e persistente per un Alta Langa che valorizza l’espressione raffinata e insieme intensa del pinot nero. For England è un vino emblema di eleganza con un profilo aromatico dagli elementi floreali tra robinia e magnolia con un sottofondo di frutta secca e miele e mela rossa. Al palato porta con sé la struttura della frutta di bosco con una vena quasi pepata per la freschezza gessosa e acuta che accompagna a un finale distinto ed equilibrato di pasticceria fine. 

Se si considera che l’invenzione del metodo classico in Italia avvenne proprio nella cantina di Giuseppe Contratto fondata nel 1867, con lo storico metodo classico 1919 Extra Brut, la famiglia Rivetti ha oggi una grande responsabilità e sta riuscendo nel migliore dei modi a fare di Contratto un vero gioiello della spumantistica.

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Totocorde 2014
Alta Langa
Giulio Cocchi 14/02/20 Chiara Giovoni Da uve 80% chardonnay e 20% pinot nero con maturazione sui lieviti di oltre 48 mesi e dosaggio a 5 gr/lt. Un calice paglierino dorato luminoso con un perlage molto fine e cremoso per la cuvée...
Leggi tutto
Metodo Classico Millesimo2Mila15
Marcalberto 14/02/20 Chiara Giovoni Da uve 60% pinot nero e 40% chardonnay con maturazione sui lieviti di 42 mesi e dosaggio extra brut a 3,5 gr/lt. Fine perlage nel calice giallo dorato, con un profilo aromatico di fiori bianchi,...
Leggi tutto
Zero 2013
Alta Langa
Enrico Serafino 14/02/20 Chiara Giovoni Da uve pinot nero 85% e chardonnay 15% con 72 mesi di maturazione sui lieviti e in versione nature (pas dosé) alla sboccatura, da cui il nome. Calice paglierino luminoso con perlage fine,...
Leggi tutto
Cuvée Aurora 2015
Alta Langa
Castello Banfi 14/02/20 Chiara Giovoni Da uve pinot nero 70% e chardonnay 30% di alta collina con 40 mesi di maturazione sui lieviti e dosaggio di 4 g/lt alla sboccatura. Un Extra Brut giallo paglierino brillante con perlage fine, dal...
Leggi tutto
Cuvée 60 mesi Riserva 2009
Alta Langa
Gancia 14/02/20 Chiara Giovoni Da uve chardonnay e pinot nero con 60 mesi di maturazione sui lieviti e dosaggio a 2 g/l. Quasi un pas dosé per questo calice paglierino dai riflessi dorati e dal perlage molto fine, vero...
Leggi tutto
Blanc de Noir For England 2014
Alta Langa
Giuseppe Contratto 14/02/20 Chiara Giovoni Da uve pinot nero in purezza dei vigneti in quota 700 mt slm con almeno 48 mesi sui lieviti e sboccatura in versione Pas Dosé. Un calice dorato luminoso con un perlage molto fine e persistente...
Leggi tutto
Logo Giulio Cocchi
14/02/20 Redazione
Logo Marcalberto
07/05/18 Redazione Grafica
Logo Enrico Serafino
24/07/15 Redazione La storica azienda fondata nel 1878 da Enrico Serafino oggi è di proprietà della famiglia Krause ed è presieduta da Nico Conta, uomo di vini e di vigne e non solo di numeri e di...
Leggi tutto
Logo Castello Banfi
04/10/12 Redazione Quello che colpisce dell’azienda Banfi è il rigore produttivo. Tutti i vini aziendali sono molto ben eseguiti e nelle rispettive categorie si posizionano sempre tra i migliori. Le punte...
Leggi tutto
Logo Gancia
13/02/20 Redazione Con 25 milioni di bottiglie annue Gancia è uno dei marchi più noti della spumantistica made in Italy. Solo qualche numero: controlla 2.000 ettari di vigneti; vinifica oltre 5 milioni di...
Leggi tutto
Logo Giuseppe Contratto
13/01/12 Redazione Storica cantina di Canelli, specializzata nella produzione di spumanti. Di proprietà dalla famiglia Rivetti, famosa per essere produttrice di vini nell’Astigiano e in Langa, e sotto...
Leggi tutto




Editoriale della Settimana

  • Messaggi in bottiglia

    di Daniele Cernilli 23/03/20

    In questi giorni di clausura forzata sarà capitato a tutti di aprire qualche bottiglia della...

Eventi

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL