Norma del birrificio San Michele

di Mauro Ricci 05/10/21
81 |
|
Birrificio-San-Michele-Bruno-Gentile-con-la-moglie

Norma è la birra più premiata del Birrificio San Michele, che produce attualmente oltre 500.000 bottiglie all’anno. Ogni birra ha il nome di un’opera lirica, perché produrre birra “è un’Opera di Passione”.

Il birrificio San Michele si trova all’inizio della val di Susa, in un ambiente naturale suggestivo e incontaminato immerso nel verde delle fonti del monte Pirchiriano, che danno acqua purissima, con il parco dei laghi di Avigliana che lo difendono dalla vicina Torino. Il nome lo prende dalla Sacra di San Michele che insieme è simbolo e realtà antica di una grande spiritualità che protegge e avvolge l’operato umano di tutta la contrada. 

Bruno Gentile, birraio imprenditore ideatore delle linee di produzione e delle ricette da provare e realizzare, milita per molti anni fra le fila degli IBMmers, dove si destreggia fra calcolatori e procedure informatiche. Durante un viaggio in Belgio, gli capita di essere aggredito gioiosamente dalla "scimmia" della passione per la birra. Torna a casa e comincia a fare birra, che gli viene pure bene. Insieme a un amico apre un piccolo birrificio e dopo tre mesi vince il premio di "birra dell’anno" con la Norma: è il 2011 e ripete il successo nel 2012, 2013, 2015 ed è terzo nel 2011 con la Carmen. Intanto decide di proseguire da solo e si trasferisce a Sant’Ambrogio di Torino, proprio ai piedi della Sacra di San Michele sulla via che dall’alto medioevo è percorsa dai pellegrini, la via dei romei o francigena verso e dalla Francia. L’installazione si colloca in una vecchia fabbrica ristrutturata, che aveva ospitato un cotonificio, una fabbrica di motociclette, di accessori per auto grande esempio di architettura industriale, ma che all’origine era di proprietà di birrai. Bruno oltre al birrificio ha allestito anche un pub dove poter assaggiare le birre della casa con la presentazione di cibi recuperati dalla tradizioni e cercando di trovare i migliori affiancamenti fra birre e cibo. 

Particolare cura Bruno pone nella ricerca dell’ecosostenibilità partendo dal recupero edilizio, utilizza sistemi adatti a minimizzare i consumi di produzione, la ricerca per riciclare tutto quello che non viene utilizzato, a cominciare dalle trebbie e dalle acque di recupero. È strategia aziendale il ricercare con estrema cura le qualità sensoriali delle birre, le etichette e i nomi che, rifacendosi alle opere liriche, delineino nei sapori la vicenda teatrale con emozioni pari, così nei colori e nella grafica delle etichette. 

Bruno si definisce nell’animo "vecchio Piemonte", curioso sperimentatore, ma senza seguire le mode. Appena ci riesce anticipa le novità per potere essere sempre in grado di fronteggiare l’onda montante avendo già provato e prodotto quello che appare nuovo. Questo atteggiamento consente di entrare e presentarsi con prodotti affinati in un territorio dove il vino è da sempre primattore. È evidente, in questo contesto, una ricerca meticolosa delle materie prime e le proporzioni del loro utilizzo e le necessarie pari cure nel processo produttivo. 

Le birre proposte sono tredici tutte significative secondo la strategia delineata. Posso citare, come esempio la Aida Fumé, una Rauchbier affumicata su legni di faggio; la Tourandot, una Abbey Ale con sentori di cioccolato; la Semiramide, una Barley Wine calda alcolica, ma equilibrata da divano o per piatti impegnativi.

Birra Norma alle castagne

Birrificio San Michele

Ha una schiuma abbondante, grana medio-fine, mediamente persistente, colore beige e; il liquido è limpido ambrato con riflessi rosso marroni. Profumi in bouquet di malto, lievito, frutta secca e terroso di luppolo. La bevuta è scorrevole, con un corpo leggero in cui si fondono dolce caramello e luppoli leggeri, in armonia con il retrogusto lievemente vanigliato della castagna e la frizzantezza contenuta. Una seconda sorsata è necessaria per assuefarsi alle varie componenti olfattive e gustative. Ottima beva.

La bottiglia da 75 cl costa tra i 9 e i 10 euro.

 

Liberamente tratto da Cronache di Gusto

 


 

Birrificio San Michele

Via III Reggimento Alpini, 10/A
10057 Sant'Ambrogio di Torino (To)
info@birrasm.it
https://www.birrasanmichele.it/
Tel. +39 011 19815118
Mob. +39 335 6797252 




Editoriale della Settimana

Eventi

http://www.olianas.it/
http://www.olianas.it/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL