La Calavera del Birrificio Pontino

di Mauro Ricci 15/06/18
1613 |
|
Birrificio Pontino Calavera Lager Birra

Prodotta del Birrificio Pontino di Latina, La Calavera è una lager dal corpo leggero, una birra estiva di sapiente levità.

La concentrazione di attività intorno alla birra e di operatori di notevole livello professionale che ha investito Roma negli ultimi anni ha coinvolto tantissime persone, prima ignare o poco attente, in un crescendo travolgente di interessi, entusiasmi, passioni. La birra di questa settimana, La Calavera, è prodotta da un birrificio che nasce dal fermento romano, il Birrificio Pontino di Latina. Quattro ragazzi che imparano ad amare la birra al bancone del Ma che siete venuti a fa a Trastevere, dove la passione diventa la forza che trasforma le chiacchiere da pub nel progetto di creare un birrificio.

"All’inizio era un passatempo dove però ciascuno cercava il suo posto - si legge nel loro sito - Matteo (birraio), Stefano, Davide, Gianni, il nucleo di base. Poi, come nelle migliori Rock Band c’è sempre qualcuno che lascia. A Gianni subentra Egidio. La struttura è già in piedi, ma il sogno sembra più grande di noi".

Poi l'incontro (casuale) con il maestro birrario Mike Murphy e la nascita di un'amicizia si rivelano fondamentale per il futuro del progetto. Nel frattempo il piccolo birrificio prende corpo, a dargli vita l’impianto usato de l’Olmaia di Moreno Ercolani. "Affitto, tasse, un capannone da sistemare, la quotidianità familiare e i primi risultati di una birra a cui manca qualcosa. Ne parliamo con Mike - raccontano - che senza pensarci troppo ci invita nel suo tempio, il birrificio Lervig Aktiebryggeri".

Il viaggio da Mike Murphy si rivela determinante. Davide e Matteo partecipano alle cotte di prestigiose birre come la Lucky Jack e della Rye Ioa, due creazioni mitiche di Mike. Tornati a casa, solo quando rimettono le mani sul loro impianto si rendono pienamente conto dell’esperienza vissuta. Affrontano le nuove cotte con automatismi e sicurezza che non avevano prima.

Intanto un caso fortuito, la chiusura del brewpub Magoo dell’Aquila per il terremoto, consente ai ragazzi di acquisire il loro impianto, il prestigioso Compact Wachsmann che migliora di molto le loro capacità tecniche e produttive.

Se lo stile del birrificio Pontino nasce seguendo la linea angloamericana dovuta all'incontro con Mike, arriva un momento in cui un birraio decide di lasciare la via principale per sperimentare e provare. La creatività si affina, le sperimentazioni aumentano verso versioni con frutta tropicale dove si punta a sfruttare caratteristiche intrinseche dei frutti e non a fare una spremuta di frutta, come nella 41° Parallelo dove il kiwi crea un legame con il territorio (il kiwi di Latina è Dop, ndr) e sfrutta la leggera acidità del frutto per dare un tono più aspro alla birra.

Poi l’esigenza di dare vita a una birra che potesse rinfrescare le calde giornate d'estate della pianura pontina. Nasce così La Calavera.

Liberamente tratto da Cronache di Gusto

Prodotti Correlati

  Prodotto Produttore Pubblicato il Autore Leggi
Etichetta La Calavera
Birrificio Pontino 15/06/18 Mauro Ricci Il ricordo di un viaggio in Messico ispira questa birra anti-caldo, una lager che è un incontro tra stregoneria e simbolismo di strada, che ispira l’etichetta. Trasparente alla vista,...
Leggi tutto
Logo Birrificio Pontino
15/06/18 Redazione




Editoriale della Settimana

Eventi

Ottobre 2020
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
1
5
6
7
8
9
11
12
13
14
15
16
21
22
26
27
28
29
30
http://www.stmichael.it/
https://www.vallepicciola.com/

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL