Bonnes Mares & Friends (1)

di Vinogodi 20/10/16
499 |
|
Bonnes Mares & Friends (1)

Per motivi che non sempre sono razionali, Bonnes Mares è considerato un cru minore: nella zona di Chambolle Musigny (di cui fa parte per la maggior parte dell’estensione), fratellino minore di quel Musigny ingombrante per tanti ritenuto inarrivabile oppure, addirittura, di quel mostro di finezza di Les Amoureuses che, pur essendo un Premier Cru, ha assurto tali quarti di nobiltà da superarlo, nell’immaginario collettivo, sia in rarità e qualità che, conseguentemente, nei prezzi.

Sta di fatto che, fuori dai preconcetti, questo è un Grand Cru “unicum” per caratteristiche. Siamo quindi in una “regione di mezzo” condivisa fra Chambolle Musigny e Morey S.Denis (in piccolissima parte). È piccolo, il distretto che fa capo alla denominazione Bonnes Mares, poco più di 16 ettari per una produzione complessiva, fra tutti i produttori (una quindicina), di non più di 70.000 bottiglie, un’inezia. Eppure nella maggior parte di casi, i più ispirati produttori di Borgogna si sono voluti cimentare con questa area.

L’origine del nome si perde nell’alba dei tempi ed è decisamente incerta. La più probabile è che derivi da Bonnes Mères, le “Buone Madri”, che era ordine monastico delle monache cistercensi medievali. Andando a spulciare il disciplinare della zona, un sobbalzo mi ha portato a quasi cadere dalla sedia: oltre al pinot nero sono ammesse 15 per cento di uve bianche, fra le quali chardonnay (e passi) ma anche pinot bianco e pinot grigio. Telefonato in qualche azienda amica e provocando grasse risate, mi hanno spiegato che è pratica antica non più in uso, con mia somma tirata di sollievo.

Ci siamo riuniti proprio per testare le massime espressioni dei più grandi vigneron, anche confrontandoli con punte altissime di altre zone per avere il giusto metro di paragone. In questa prima parte abbiamo testato i produttori delle “migliori espressioni” assaggiate nell’ultimo lustro, senza raggiungere i vertici della seconda puntata (on line la settimana prossima, n.d.r.)… con una premessa più edonistica che di studio e approfondimento: uno Champagne.

Prodotti Correlati





Eventi

Marzo 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
·
·
·
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
·
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL