Cibus: Nasce l’Osservatorio Alimentare

di Redazione 09/05/18 0 | |

Nasce l’Osservatorio Alimentare, punto di incontro sul web contro le fake news su cibo e dintorni.

Una piattaforma per la corretta informazione della filiera agroalimentare. È la novità di oggi a Cibus, il 19° Salone internazionale dell’alimentazione, in corso a Parma fino al 10 maggio. Si chiama Osservatorio Alimentare, un punto di incontro in Rete per tutta la filiera, dal campo coltivato alla tavola. Nella convinzione che al giorno d’oggi è possibile crescere se si attuano politiche collaborative.

L’Osservatorio è un luogo di dibattito che privilegia l’approccio scientifico, purtroppo spesso trascurato a favore di facili sensazionalismi, se non addirittura falsità. Il cibo, nella società attuale, è sempre più al centro dell’attenzione. 

Da un’analisi del Censis compilata da Federalimentare (‘Mangiare informati: come gli italiani scelgono cibo buono e sicuro’, 2017) conosce e si appassiona di cibo il 90,9% degli italiani e il 93% dei giovani, e il 53,5% di quest’ultimi si definisce appassionato. Da un’altra analisi Censis emerge che i consumatori chiedono sempre più informazione di qualità sul settore: il’85,7% degli italiani e l’87,4% dei millennials si informano prima di acquistare un alimento. Di questi, il 57% della popolazione (di cui il 74,2% millennials) lo fa tramite siti web e il 35,2% (di cui il 39,9% millennials) attraverso motori di ricerca. “Solo” il 30,1% degli italiani prende come punto di riferimento la televisione.

Evidente che una riflessione su “come” si parla dell’industria e filiera agroalimentare italiana debba partire dal canale più utilizzato dai giovani: il web. L’Osservatorio battezzato a Cibus va in questo senso, garantendo una corretta informazione con contributi autorevoli di scienziati, nutrizionisti e docenti universitari. E un pronto-intervento contro le fake news che inquinano il panorama e ingannano il consumatore.

Osservatorio Alimentare è ​promosso dai Giovani di Federalimentare, federazione (di cui è presidente Luigi Scordamaglia) che rappresenta l’eccellenza del Made in Italy, cui aderiscono 14 associazioni nazionali di categoria. 

Prima Comunicazione

Articoli Correlati

  Prodotto Pubblicato il Autore Categoria Leggi
In rete bufale sul cibo 06/05/2017 Redazione Wine world news




Eventi

Maggio 2018
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
·
·
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
15
16
17
18
21
22
23
24
25
28
29
30
31
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL