|Ricette

Ricette | Pubblicato in DoctorWine N°228

Riso rosso selvaggio con gamberi, broccoletti, champignon e noci pecan

di Katiuscia Rotoloni 30-09-2017

Riso rosso selvaggio con gamberi, broccoletti, champignon e noci pecan

Un piatto dal gusto intenso e deciso, da provare con il Ronco delle Cime Collio Friulano Doc Venica & Venica.

Ingredienti per 4 persone:

360 gr riso rosso selvaggio*, 600 gr gamberi rosa, 800 gr funghi champignon, 2 cime di broccoli siciliani, 2 spicchi d’aglio rosso di Sulmona, ½ peperoncino, timo fresco, 20 gr noci pecan tritate, olio evo e sale q.b.

Procedimento:

Lavare e lessare il riso in abbondante acqua bollente salata per circa 30 minuti. Scolare, condire con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

Pulire i gamberi, conservandone 12 con il carapace per la decorazione, ed eliminare delicatamente il filo scuro dell’intestino dalle code.

Pulire i funghi, tagliarli in 8 parti e cuocerli velocemente a fuoco alto in una larga padella con un filo d’olio, un rametto di timo e uno spicchio d’aglio intero. Salare dopo la cottura.

Pulire i broccoletti, dividerli in piccole cime, lessarli per pochi minuti in abbondante acqua bollente salata e freddarli in acqua e ghiaccio. Ripassarli velocemente in una padella con un cucchiaio d’olio evo,  uno spicchio d'aglio, il peperoncino e un po' di sale.

Saltare i gamberi interi in una padella con un filo d’olio evo. Salare.

Saltare il riso in una padella ampia con le verdure, aggiungere alla fine le code dei gamberi  sgusciati, amalgamare e spegnere. Condire con un filo d’olio evo a crudo e regolare di sale. Servire nei piatti, distribuire in superfici le noci pecan e decorare con tre gamberi interi.

* Nato da incroci naturali ricco di fibre e nutrienti è prodotto in quantità molto limitata. Contiene un alto contenuto di antiossidanti ed è altamente digeribile. Versatile nell’accompagnamento ad altri ingredienti, profumato e dolce è gustoso anche mangiato da solo. Anche se richiede una lunga cottura, rimane sempre croccante.

Vino in abbinamento:

Ronco delle Cime Collio Friulano Doc Venica & Venica

Ronco-delle-Cime-Venica&Venica

Giallo paglia di media intensità. Olfatto fresco e grasso, frutti secchi, mandorla, nespola, albicocca secca, mela, che ritornano in bocca con continuità. Caldo e di fresca acidità. Ottimo corpo. Finale lungo.

Zona di produzione: Dolegna del Collio (Gorizia), vigneti a conduzione biodinamica.

Vitigni: (tocai) friulano.

Produzione: le uve diraspate vengono macerate per 18-24 ore a 11-12° C, in appositi contenitori, protette dall’ossigeno con sistemi innovativi mediante il riciclo della propria carbonica di fermentazione, al fine di ridurre l’apporto di antiossidanti. Il 40% del mosto fermenta e affina sui lieviti per 5 mesi in botti grandi (20-27 hl) il resto in acciaio.

Gradazione alcolica: 14% vol.

Temperatura di servizio: 13°C.

Abbinamenti consigliati: aperitivo ideale, antipasti in genere, e, in particolare il prosciutto crudo. Stupendo con un risotto con porcini freschi.

QUESTA RICETTA È OFFERTA DA VENICA & VENICA

di Katiuscia Rotoloni 30-09-2017