Il piccolo Doctor cresce

di Daniele Cernilli 03/04/18 0 | |

Siamo orgogliosi dello spazio che il mondo DoctorWine® (sito, Guida Essenziale, seminari) si sta conquistando nelle abitudini degli appassionati di vino e del trade enogastronomico.

DoctorWine è una piccola realtà. Sta per compiere il suo settimo anno di vita e credo che nel tempo si sia conquistato un minuscolo spazio fatto di una buona autorevolezza, di molta passione e della collaborazione di un gruppo di persone professionali e dotate di onestà intellettuale oltre che di competenza nel mondo del vino. Sono consapevole che il numero di lettori non sia enorme, però sta crescendo con continuità e le tematiche che affrontiamo giornalmente suscitano un certo interesse, visti i commenti che sono sempre di più e visto il numero dei like che ottengono.

Certo, non siamo Dagospia, però traduciamo tutti i nostri articoli in inglese, realizziamo la Guida Essenziale ai Vini d’Italia (a proposito, abbiamo esaurito le copie stampate e per prossimo Vinitaly ce ne sono rimaste solo poche decine) e pur non rappresentando che una piccola voce, possiamo però dire che non siamo più inesistenti come eravamo agli inizi del nostro percorso.

Proprio al Vinitaly, e con il Vinitaly, abbiamo proposto nel nostro stand, che sarà al padiglione 10 Stand A4/B4, ben dieci seminari dedicati al trade italiano. A ristoratori, enotecari, gestori di wine bar, buyers, sommelier, appassionati. Bene, in poco più di una settimana abbiamo esaurito i posti a disposizione e avremo la partecipazione di quasi trecento persone, tutte del mondo professionale, che è un dato che ha sorpreso me per primo.

Un buon segnale, come è un buon segnale il dato che ci arriva da Seo Zoom (che analizza il posizionamento Seo) e che ci dice che dallo scorso anno il traffico sul sito è aumentato di quasi il 90%, esattamente dell’86,98%. Ovviamente questo è il risultato del lavoro di tutti, non solo del mio, e per questo devo ringraziare tutti, ma proprio tutti coloro che hanno contribuito a questo piccolo ma significativo successo.

Poi devo anche un ringraziamento sincero a tutti coloro che ci leggono, che ci apprezzano e che ci contestano, perché sono importanti anche le voci critiche e i disaccordi, ovviamente. Rappresentano il sale delle discussioni, soprattutto se poi, come accade, i toni raramente trascendono e le posizioni sono improntate all’espressione di pareri espressi in modo magari duro ma civile. Alcuni post hanno avuto un’eco notevole, se rapportata al fatto che siamo su un sito che tratta di vino e non di gossip, di cucina o di politica. Gli appassionati confronti su tematiche relative ai vini cosiddetti “naturali”, alla “sommelierie”, persino al prezzo dei vini, sono stati particolarmente interessanti, a mio parere, e hanno ricevuto un gradimento notevolissimo dal pubblico dei lettori.

Fare insomma di DoctorWine®un luogo dove confrontarsi, oltre che dove trovare suggerimenti o scoperte enologiche, credo sia una linea da seguire anche nel futuro. Mantenendo sempre la schiena dritta, raccontando storie di gente del vino e del cibo e provando a dare informazioni documentate e oneste. Sempre e comunque al servizio del pubblico e della diffusione della cultura enogastronomica, che è la cosa che appassiona tutti noi. E scusatemi se ogni tanto parlo anche delle nostre cose.





Eventi

Aprile 2018
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
·
·
·
·
·

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter "DoctorWine" per ricevere aggiornamenti ed essere sempre informato.

CANALE YOUTUBE

I NOSTRI CANALI SOCIAL