|Vino del giorno

Vino del giorno | Pubblicato in DoctorWine N°206

Tabarrini e il trebbiano spoletino

di Riccardo Viscardi 21-04-2017

Tabarrini e il trebbiano spoletino

Noto soprattutto per i Sangrantino di Montefalco, Tabarrini produce anche uno splendido trebbiano spoletino, l'Adarmando.

Giampaolo Tabarrini ha un carattere irruento, unito a una passione verso i suoi vini e il suo territorio che rasenta il fanatismo. Una persona d’altri tempi che si espone per le sue idee e non teme di apparire politicamente scorretto. Insomma una persona rara  che mi piace molto.

12 ettari di vigna , una cantina che sembra  sovradimensionata (per il momento), ma le nuove idee di Giampaolo per le fermentazioni e lo stoccaggio delle nuove annate avevano bisogno di spazio. Vedremo il seguito nei prossimi anni.

Tra i più affermati produttori di Sagrantino, che declina in 3 etichette, da circa tre lustri si cimenta con il trebbiano spoletino, che rappresenta la nuova frontiera dell’animo bianchista umbro. Non fatevi ingannare dal nome con il trebbiano non c’entra nulla: è un vitigno più delicato e con sfaccettature molto più complesse.

La versione 2015 di Adarmando ci è particolarmente piaciuta.

Adarmando 2015

Umbria Bianco Igt

Tabarrini
Punteggio - Regione Umbria
Categoria Bianco Nazione Italia

Da uve trebbiano spoletino, affina in acciaio.  Paglierino scarico con riflessi brillanti. Olfatto intrigante e complesso su note di frutta gialla e accenni nobili di idrocarburo. Anice e salvia. Gustativa intensa di trama media e ottima p...

di Riccardo Viscardi 21-04-2017